Gli Shakalab presentano il disco Dieci: «Imprevedibile, con tanti feat e generi»

Gli Shakalab presentano il nuovo disco Dieci, ricco di collaborazioni, di generi e di linguaggi ma unite dalla personalità di una delle realtà più interessanti del reggae nel nostro Paese

Sono una delle più interessanti realtà reggae del nostro Paese e venerdì 25 giugno pubblicano il nuovo disco Dieci. Loro sono gli Shakalab, reduci da due collaborazioni d’eccezione con Alborosie e Inoki ma non sono gli unici feat che saranno contenuti nell’album. Il gruppo ha presentato con queste parole il loro nuovo progetto: «Il lavoro celebra dieci anni di carriera, la numerologia ci ha sempre accompagnati. I generi musicali sono poco etichettabili, dall’hip hop, dancehall e molte altre sfumature, con connessioni al sound del centro America e delle Sicilia. Abbiamo sempre giocato con l’idea di inserire artisti per farli mettere in gioco: Ensi, Alborosie in una ballad perchè la speranza e l’idea è quella di spiazzare il pubblico. In ogni pezzo ci sono featuring vari, commistioni di genere e linguaggio: spagnolo, salentino, siciliano e inglese».

Sono molte le collaborazioni all’interno del disco che è diventato una sorta di mixtape: «Dieci è un disco più unico che raro, la sua unicità è data sia dalla sua imprevedibilità dal punto delle sonorità musicali che dal suo approccio ai contenuti. Abbiamo messo insieme stili e influenze diverse, trattando tematiche differenti. Ad un primo ascolto è subito evidente che Dieci è un disco imprevedibile. La versatilità è sempre stato uno dei nostri marchi di fabbrica, da sempre ci nutriamo di parecchia musica e non mettiamo limiti e barriere alle nostre produzioni, che sono sempre un bel melting pot tra rap, urban e reggae. Per questi primi dieci anni di carriera siamo orgogliosi del percorso che abbiamo fatto sin d’ora e siamo onorati di condividere questo lavoro con moltissimi artisti di cui abbiamo estrema stima artistica e personale».

Shakalab - Dieci cover
Shakalab – Dieci cover

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui