Sanremo 2023, conferenza prima serata, Ferragni, Mattarella, Benigni

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus e Chiara Ferragni
Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus e Chiara Ferragni

Ecco tutte le dichiarazioni della conferenza della prima serata del Festival di Sanremo 2023, da Chiara Ferragni ad Amadeus, fino all’annuncio della presenza del Presidente Mattarella e di Roberto Benigni

Ore 13.25, Stefano Coletta: Ci saranno circa 15 minuti per celebrare la Costituzione, ci sarà conformità tempistica con le altre serate delle edizioni precedenti.

Ore 13.20, Chiara Ferragni: Sono qua a rappresentare me stessa, non mio marito o la nostra coppia. Se mi chiedete cosa penso di alcuni suoi testi scritti nella sua prima parte di carriera, con contenuti sessisti, mi astengo perché non sono inerenti a questa conferenza. A lui ho chiesto di non fare spoiler e di supportarmi senza aumentare la mia ansia. Voglio ringraziare il loro team e cercherò di renderli fieri del lavoro che è stato fatto.

Ore 13.18, Amadeus: Avessi avuto un teatro di 5000 posti, l’avrei riempito ogni sera. Sono affezionato all’Ariston, confermo che pure l’anno prossimo il Festival si terrà lì.

Ore 13.14, dottor Giovanni Grasso del Quirinale: Sono 75 anni dalla nascita della Costituzione, il Presidente Mattarella ha iniziato a partecipare a iniziative per celebrare questa ricorrenza, a partire dall’evento su Rai 1 per il giorno della Memoria. Ci sembrava giusto essere presenti per rendere omaggio a questo importante evento nazional popolare e culturale. Sarà una presenza affine a quella che avviene annualmente alla Scala di Milano e sarà accompagnato dalla figlia Laura.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Giovanni Grasso
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Giovanni Grasso

Ore 13.13, Chiara Ferragni: La gran parte della mia giornata non è postata sui social, secondo me vince la naturalezza nel modo di porsi con chi ti segue.

Ore 13.09, Chiara Ferragni: Si parla di violenza psicologica da troppo tempo, ho subito eccessiva gelosia e possessività da un partner, mi sono sentita in gabbia, ho capito che non funzionava questa relazione. Un paio di anni fa si parlava su Instagram per la prima volta di questo tipo di violenza con alcuni atteggiamenti tipici e in quella circostanza ho compreso di esserne stata vittima e riflettendo con le mie amiche ho scoperto che tutte l’abbiamo vissuta almeno una volta nella vita.

Ore 13.07, Amadeus: Non avrei immaginato di poter fare cinque Festival nella mia vita, non ho intenzione poi di continuare. Sono convinto che debba avere l’impronta del direttore artistico, metto la faccia e mi assumo ogni responsabilità anche se condiviso in toto con la Rai.

Ore 13.05, Amadeus: I Depeche Mode sono la band rock elettronica più conosciuta al mondo e amata dalla mia generazione. Quando ho saputo che c’era il progetto di un nuovo singolo e un tour che avrebbe toccato anche l’Italia ci siamo adoperati per realizzare il sogno di riportarli all’Ariston.

Ore 13.01, Chiara Ferragni: Ai miei inizi è stato difficile, ho ricevuto tante critiche. Ognuno ha le proprie fragilità, è necessario concentrarsi su cosa possiamo offrire al mondo e farlo per se stesse. Qualcuno che andrà contro di noi ci sarà sempre, bisogna imparare a farsi scivolare addosso i giudizi negativi.

Ore 12.59, Chiara Ferragni: Volevo fare qualcosa di concreto, devolvere il mio cachet a quest’associazione che è tra le più presenti sul territorio nazionale, ho conosciuto la Presidente, mi è piaciuto il loro approccio. La violenza non è solo fisica ma anche psicologica ed economica. I bambini saranno con i nonni a Milano questa settimana.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Chiara Ferragni (2)
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Chiara Ferragni

Ore 12.57, Amadeus: L’inno d’Italia sarà cantato da Gianni Morandi che l’apprende in questo momento e ribatte ridendo: “Lo conosco bene”.

Ore 12.53, Chiara Ferragni: Tantissimi amici mi hanno dato consigli ma semplici, so che non è il mio lavoro, andare in troppi tecnicismi mi avrebbe solo agitata. Mi hanno detto di godermela, di non pensare troppo, di vivermi quest’ansia che è naturale quando si sale su quel palco.

Ore 12.48, Amadeus: Ho trovato grande disponibilità da parte degli artisti e del loro gruppo di lavoro per rendere lo spettacolo il più godibile possibile, la vera criticità riscontrata è stata il Covid che per fortuna sembra che ci siamo lasciati alle spalle.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Amadeus

Ore 12.46, Amadeus: Non sono arrivate molte canzoni rock, tra i 1200 delle Nuove Proposte il rock era poco presente, se avessi ricevuto brani credibili e autentici sarei stato felice perché fan del genere.

Ore 12.43, Amadeus: Rispetto il pensiero di tutti, non sono per le etichette, ognuno è libero di vivere la propria vita pubblicamente come meglio crede, ho paura del moralismo. Ai bambini va spiegata la diversità, che un uomo può amare un uomo, una donna una donna. Conta il rispetto della persona, non credo che possano crescere sconvolti per questo, sta ai genitori capire il messaggio, è quello il problema vero.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus (2)
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Amadeus

Ore 12.41, Chiara Ferragni: Sono sempre stata fan della kermesse, ho iniziato a seguirlo assiduamente grazie ad Amadeus e al grande lavoro per rendere il Festival intergenerazionale. Non credo ci sarà un futuro per me in televisione.

Ore 12.35, Chiara Ferragni: Vivrò questa esperienza con leggerezza, farò un discorso scritto da me che lancerà un messaggio preciso. Sono mesi che cercherò di prepararmi mentalmente per questo appuntamento.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Chiara Ferragni
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Chiara Ferragni

Ore 12.25, Amadeus: Ho il piacere e l’onore di annunciarvi per la prima volta in sala nella storia della Repubblica ci sarà il Presidente Sergio Mattarella, sono grato che abbia accettato il mio invito. Avremo anche Roberto Benigni per conferire ulteriore valore etico a questo momento con un discorso dedicato alle arti, alla musica legata alla Costituzione. costituzione. Sarà in apertura. Il Presidente non salirà sul palco.

Ore 12.22, Federica Lentini, vice direttrice Prime Time: Vi ricordo gli ospiti di questa sera, ci saranno Mahmood e Blanco, Elena Sofia Ricci, Pooh. Al termine della serata saranno individuati i primi cinque della classifica in ordine casuale, sabato si esibiranno nuovamente ben cinque artisti e tra di loro si decreterà il vincitore. Stasera e domani vota la sala stampa, il giovedì la demoscopica, per il venerdì voteranno sia da casa, che dalla sala stampa che dalla demoscopica, sabato spazio al televoto.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus (3)
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Amadeus

Ore 12.21, Amadeus: Non abbiamo incontrato solo un’imprenditrice ma una bella persona, siamo sicuri che questa esperienza la ricorderà con molto piacere.

Ore 12.20, Gianni Morandi: Bellissimo essere ancora qua, il 7 febbraio è una data importante perché vinsi il Festival con Ruggeri e Tozzi. Forza Ama, sei forte!

Ore 12.19, Chiara Ferragni: Sono emozionata, cercherò di portare me stessa, non sono una presentatrice ma mi sento davvero bene e accolta da Gianni e Ama.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Stefano Coletta
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Stefano Coletta

Ore 12.13, Stefano Coletta: Prima serata sarà fondata sulla contaminazione, sulla volontà di parlare a tutti. Ho seguito accanto agli artisti il Green Carpet di ieri sera e ho notato già il grande lavoro nella selezione di Amadeus, giovani accanto a big della musica italiana, tanti mondi e sfaccettature della nostra musica. Anche le tre figure accanto a me rappresentano questo, da Chiara Ferragni che è l’idolo di quella fetta di popolazione che si è avvicinata negli ultimi anni al Festival e alla tv generalista, Gianni Morandi che è la storia della nostra musica e Amadeus che è l’archetipo di conduttore che ha rivoluzionato il servizio pubblico.

Ore 12.10, Alberto Bianchetti, sindaco di Sanremo: Siamo davvero colpiti dall’accoglienza della città e dall’affluenza enorme, ieri sembrava che fosse la sera della finale e invece il Festival non è ancora è iniziato. Ci attendiamo il record di presenze.

Sanremo 2023 - Conferenza 7 febbraio - Amadeus, Chiara Ferragni, Gianni Morandi
Sanremo 2023 – Conferenza 7 febbraio – Amadeus, Chiara Ferragni, Gianni Morandi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome