Sanremo 2021 slitta a marzo, confermati Amadeus e Fiorello alla conduzione

Amadeus Sanremo 2021
Amadeus e Fiorello

Il Festival di Sanremo 2021 vedrà nuovamente nelle vesti di conduttore e direttore artistico, Amadeus. Con lui, al suo fianco, tornerà Fiorello. La kermesse andrà in onda dal 2 al 6 marzo.

La presentazione dei palinsesti Rai ha dato ufficialità a ciò che ormai si dava per scontato: il Festival di Sanremo 2021 vedrà nuovamente sul palco e dietro le quinte, nelle vesti di conduttore e direttore artistico, Amadeus. Con lui, al suo fianco, tornerà Fiorello. La kermesse andrà in onda dal 2 al 6 marzo.

Il conduttore, dal 22 ottobre al 19 novembre, sarà nella seconda serata del giovedì (ore 22.45) con AmaSanremo, ovvero le selezioni “live” di Sanremo Giovani, che culmineranno con la finale in prime time del 17 dicembre. I candidati del contest saranno valutati da una giuria molto esigente, in un clima divertente e leggero, dove però la tensione della gara non potrà svanire: tra loro ci saranno le otto Nuove Proposte che parteciperanno al Festival di Sanremo 2021.

Le case discografiche invieranno le candidature dei propri artisti su una piattaforma online dedicata. La Commissione Musicale creata ad hoc e presieduta da Amadeus, esaminerà i brani e procederà a una prima selezione. Gli artisti selezionati parteciperanno poi ad una audizione dal vivo (60 partecipanti) e verranno giudicati dalla stessa Commissione che deciderà in quella sede i venti semifinalisti. Saranno loro i protagonisti di AmaSanremo: nelle cinque puntate previste saranno promossi i 10 finalisti di Sanremo Giovani, che si sfideranno giovedì 17 dicembre a Sanremo nella finalissima, occasione che consentirà solo a 8 di loro, provenienti dalla Selezione Rai e da Area Sanremo, di raggiungere il palco del Teatro Ariston.

Sanremo 2020 - vince Diodato
L’ultimo vincitore Diodato

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui