Sanremo 2021, la quarta serata: Ermal Meta in testa, show di Achille e Mahmood

Sanremo 2021 - quarta serata

Nella quarta serata del Festival di Sanremo 2021 show di Achille Lauro in duetto con Fiorello, medley di Mahmood, tutti gli inediti dei big con Ermal Meta ancora in testa e la vittoria di Gaudiano tra le Nuove Proposte

La quarta serata del Festival di Sanremo 2021 inizia con Fiorello con la parrucca in omaggio di Sabrina Salerno, annunciando che nel corso della puntata canterà insieme a Amadeus in versione Jo Squillo. Sale sul palco Beatrice Venezi che è stata giudice nel corso delle eliminatorie delle Nuove Proposte, è lei a premiare Gaudiano, il vincitore delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021 davanti a Davide Shorty e Folcast. Il Premio della critica Mia Martini va a WrongOnYou, il premio Lucio Dalla per radio e tv a Davide Shorty.

Sanremo 2021 - Gaudiano vince le Nuove Proposte
Sanremo 2021 – Gaudiano vince le Nuove Proposte

Parte la gara dei Big con ritmo frenetico dato che canteranno tutti e 26. I primi a esibirsi sono Annalisa con Dieci, seconda in classifica dopo le prime tre serate, e Aiello con Ora, più centrato rispetto alla prima esibizione Amadeus e Fiorello presentano in sincrono Barbara Palombelli: «Sono la nonna valletta. Felice di essere qui, il Festival darà coraggio a tutto per ripartire» dice. Grande botta d’energia per i Maneskin con Zitti e buoni che confermano l’adrenalina dell’esordio e la grande capacità performativa del frontman Damiano.

Sanremo 2021 - Maneskin - Quarta serata
Sanremo 2021 – Maneskin – Quarta serata

Noemi presenta di nuovo Glicine, brano che unisce la tradizionale ballata sanremese e la contemporaneità nei suoni che troveremo nel nuovo disco Metamorfosi. Interpretazione come sempre impeccabile ma manca il guizzo. Orietta Berti continua a emozionare con Quando ti sei innamorato, una dedica struggente al marito Osvaldo che ben si innesta nel panorama di un cast giovane. Entra Zlatan Ibrahimovic ed è subito show: «Ho sentito che mi hai chiamato super eroe, mi hai sottovalutato

Sanremo 2021 - Zlatan Ibrahimovic quarta serata
Sanremo 2021 – Zlatan Ibrahimovic quarta serata

Colapesce Dimartino convincono di nuovo con Musica leggerissima ed è notizia di oggi il fatto che sia il brano più trasmesso dalle radio, come prova dell’orecchiabilità del ritornello, innovativa anche la presenza di un pattinatrice nel finale in crescendo che porta in automatico a canticchiare il motivetto. Willie Peyote continua la sua invettiva a ritmo di dance e rap in Mai dire mai (la locura), un’analisi cinica e sarcastica del nostro paese.

Sanremo 2021 - Colapesce Dimartino
Sanremo 2021 – Colapesce Dimartino

Max Gazzè si veste da Salvador Dalì per cantare la storia di un farmacista sempre pronto a fornirti la soluzione per ogni rimedio. Malika Ayane convince di nuovo vocalmente con Ti piaci così, un brano che inneggia alla bellezza di se stessi ma il testo non convince fino in fondo. La rappresentante di lista continua a stupire grazie alla potente voce di Veronica Lucchesi in Amare. Arisa emoziona con Potevi fare di più, brano scritto per lei da Gigi D’Alessio.

Sanremo 2021 - Max Gazzè in versione Salvador Dalì
Sanremo 2021 – Max Gazzè in versione Salvador Dalì

Achille Lauro scende le scale con la bandiera italiana e Boss Doms con il velo da sposo. Lo show prevede un medley dei due brani che hanno fatto faville con le scorse due partecipazioni al Festival, Me ne frego e Rolls Royce, in duetto con Fiorello con una corona di spine nera in testa. «Sono un dipinto, non posso parlare. Portatemi via!» dice a fine esibizione.

Sanremo 2021 - Achille Lauro e Boss Doms
Sanremo 2021 – Achille Lauro e Boss Doms

I Coma_Cose mostrano grande sintonia in Fiamme negli occhi, una ballad dal sapore nostalgico, dal testo molto personale e denso di immagini quotidiane. Fasma porta il rock unito all’autotune in Parlami, una dedica d’amore ricca di pathos. Ancora grande esuberanza e simpatia per Lo Stato Sociale che racconta l’attualità senza prendersi troppo sul serio e con un’arrangiamento molto bennatiano.

Sanremo 2021 - Lo Stato Sociale quarta serata
Sanremo 2021 – Lo Stato Sociale quarta serata

Ospite Mahmood che presenta un medley che oltre a racchiudere la hit di due anni fa ripercorre i successi posteriori da Barrio fino a Rapide, passando da una ballata a un pezzo pop-dance con la stessa capacità interpretativa. Calipso e Dorado fanno ballare tutto il pubblico a casa mentre il nuovo singolo Inuyasha testimonia la maturità sempre maggiore in termini di scrittura.

Sanremo 2021 - Mahmood
Sanremo 2021 – Mahmood

Emma e Alessandra Amoroso hanno duettato con il nuovo singolo Pezzo di cuore, già certificata disco d’oro e molto trasmessa nelle radio italiane. Grande intesa per le due amiche con in comune un passato nel talent Amici di Maria De Filippi e che sul palco dell’Ariston regalano emozioni con un’interpretazione molto sentita. Alessandra più tardi renderà omaggio alle maestranze del settore dello spettacolo in un discorso insieme all’attrice Matilde Gioli.

Sanremo 2021 - Alessandra Amoroso e Matilde Gioli
Sanremo 2021 – Alessandra Amoroso e Matilde Gioli

Continua la gara con Fedez e Francesca Michielin in Chiamami per nome e Irama con La genesi del tuo colore, di cui sono di nuovo trasmesse le ultime prove data l’impossibilità di potersi esibire in diretta. Ancora un grande show da parte degli Extraliscio insieme a Davide Toffolo de I tre allegri ragazzi morti per un punk da balera tutto da ballare. Grande momento di spettacolo quello che vede Enzo Avitabile omaggiare Renato Carosone insieme ai due conduttori Fiorello e Amadeus.

Sanremo 2021 - omaggio a Renato Carosone
Sanremo 2021 – omaggio a Renato Carosone

Ghemon canta Momento perfetto, un inno generazionale che sprizza positività e leggerezza con un ibrido tra soul, funky e pop. Gio Evan racconta quanto le ferite ci possano aiutare a rialzarsi con molte immagini quotidiane che fanno riaffiorare tanti ricordi, migliora molto anche a livello vocale rispetto alla prima esibizione. Francesco Renga è costretto a ripetere due volte la sua performance a causa del microfono troppo basso nella prima strofa e anche lui riesce a fare meglio della serata d’esordio. Ermal Meta emoziona con Un milione di cose da dirti, finora in testa alla classifica, una ballata delicata e commovente dedicata alla persona amata.

Sanremo 2021 - Ermal Meta - quarta serata
Sanremo 2021 – Ermal Meta – quarta serata

Bugo canta E invece sì, un brano con echi di Lucio Battisti e che incoraggia a prendere per mano la propria vita con un testo che cita Ronaldo, Celentano e Ringo Starr. Fulminacci presenta Santa Marinella, una ballata che racconta di una storia d’amore piena di alti e bassi. Gaia ci porta in Sud America con le sonorità di Cuore amaro, pezzo che ha le carte in regola per diventare un tormentone radiofonico. Random conclude le esibizioni con la sua ballata romantica E torno a te.

Sanremo 2021 - Gaia - quarta serata
Sanremo 2021 – Gaia – quarta serata

 

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome