Sanremo 2021, conferenza serata finale: l’addio di Amadeus, Achille Lauro, Vanoni, Gabbani

Sanremo 2021 - Conferenza serata finale
Sanremo 2021 - Conferenza serata finale

Nella conferenza stampa della serata finale del Festival di Sanremo 2021 Amadeus ha annunciato il suo addio e si è parlato dei dati auditel, degli ospiti, dei quadri di Achille Lauro e di molto altro

Nella conferenza stampa della serata finale del Festival di Sanremo 2021 ha parlato in apertura Stefano Coletta, direttore di Rai1: «Molti paesi europei hanno preso a esempio l’organizzazione di questo evento che ha una valenza etica profonda, sono contento di capire e percepire con fierezza che il servizio pubblico ha rimesso in azione un mercato che si era fermato, nella quarta serata abbiamo rivisto artisti sconosciuti che sono già entrati nel nostro sguardo e che tra un mese saranno probabilmente in vetta alle classifiche. Ho assistito a delle performance davvero interessanti. Voglio ringraziare Amadeus, Fiorello che non si è risparmiato ieri toccando tutti i registri possibili. Sono estremamente orgoglioso. Si è voluta portare avanti una piccola rivoluzione culturale, farlo nell’anno della pandemia è significativo».

Sempre il direttore ha poi annunciato i dati auditel di ieri sera: «Gli ascolti di ieri sera ha visto una prima parte chiude al 43,3% e la seconda al 48,2%. Lo share complessivo è del 44% con un incremento di quasi 400.000 spettatori. Picco d’ascolto quando comincia la gara alle 21.34 con oltre 12 milioni e 600 mila spettatori quando inizia a cantare Annalisa, il picco di share con l’esibizione registrata di Irama alla 00:30».

Ci sarà anche Giovanna Botteri, giornalista di punta del servizio pubblico: «Sono molto preoccupata che non sono riuscita a chiudere occhio stanotte, l’emozione di calcare il palco dell’Ariston è quasi peggio delle bombe. Il mantra è accarezzare le ferite, dovrei ricordare quello che è successo ma anche come si deve vivere anche con queste cicatrici. Sono un’inviata e una corrispondente, lavorando all’estero ho imparato ad amare a distanza. So che soffrite di non avere il pubblico in sala, io sono spesso da sola di fronte a una telecamera e mi sono abituata».

Sanremo 2021 - Giovanna Botteri - Conferenza stampa
Sanremo 2021 – Giovanna Botteri – Conferenza stampa

Achille Lauro racconta il suo progetto di questo Festival e annuncia che stasera omaggerà la musica classica: «Il lavoro dietro è costato notti di creatività, c’è molto di più oltre al costume e alla voglia di fare scalpore, interpretare e scrivere le parole sono allo stesso livello, quando sono stato omaggiato da Amadeus ho pensato a un progetto molto fuori dalla mia zona di confort, volevo incarnare l’essenza dei generi con un viaggio musicale partendo dal glam rock che lancia il messaggio di avere il coraggio di essere, poi il rock n’roll con la leggerezza e la spensieratezza, anche il bacio tra Claudio e Francesca è un’immagine forte in questo momento, poi l’omaggio all’incompresi nel pop perché è considerato frivolo ma volevamo una costruzione teatrale per far capire che non è solo un motivetto orecchiabile. Poi siamo passati per il punk, mondo senza regole e Fiorello era perfetto per la parte, ho portato il mio storico chitarrista Boss Doms e tutta la band con un omaggio alla Libertà che guida il popolo. Chiudiamo con C’est la vie, un omaggio all’orchestra classica».

Sanremo 2021 - Achille Lauro - Conferenza stampa
Sanremo 2021 – Achille Lauro – Conferenza stampa

Claudio Fasulo annuncia gli ospiti di stasera e le modalità di voto: «Gli ospiti della finale sono Ornella Vanoni insieme a Francesco Gabbani, Riccardo Fogli, Paolo Vallesi e Michele Zarrillo, Serena Rossi, Tecla Insolia, Dardust, la banda della marina militare. Nella prima parte voterà il pubblico da casa con codice per ogni campione, al termine di tutte le esibizioni sarà annunciata la classifica dalla posizione 26 alla 4 e poi si esibiranno i tre artisti sul podio con tutte e tre le componenti a decretare il vincitore (Giuria demoscopica, sala stampa e televoto). Per le olimpiadi invernali di Milano Cortina del 2026 lanceremo il sondaggio per il logo e saranno presenti Alberto Tomba e Federica Pellegrini».

Amadeus annuncia che non condurrà il Festival il prossimo anno: «Sanremo è un motivo di gioia, orgoglio e apice della carriera di un conduttore. Sono stati due Festival storici, quello dei 70 anni e quello della pandemia e della rivoluzione del cast. Per me Sanremo è un progetto e non un programma televisivo. Non ci sarà l’Ama ter, se un giorno la Rai vorrà affidarmi di nuovo la conduzione sarò felice ma non il prossimo anno».

Achille Lauro torna sul suo progetto di voler dare valore alla musica: «La musica è un passatempo? Non avrebbe cambiato il costume, non ho la presunzione di cambiare la mentalità ma non ho bisogno di farmi dire che sono trasgressivo, ho prodotto quattro album in un anno. Volevo far andare più a fondo nella scoperta del valore della musica che ha influito in maniera profonda nella storia dell’umanità».

Sanremo 2021 – Amadeus annuncia addio

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui