Sanremo 2021, Achille Lauro omaggia il pop con Emma e Monica Guerritore

Sanremo 2021 - Achille Lauro - Terza serata

Nella terza serata del Festival di Sanremo 2021 Achille Lauro interpreta il suo brano Penelope insieme a Emma Marrone dopo un monologo di Monica Guerritore

Dopo aver omaggiato il mondo glam rock con un look alla Ziggy e dopo aver celebrato Mina a ritmo di twist, nella terza serata del Festival di Sanremo 2021 Achille Lauro sceglie il genere pop. Monica Guerritore introduce l’esibizione con un monologo in cui interpreta Penelope di Ulisse.

Sanremo 2021 - Monica Guerritore
Sanremo 2021 – Monica Guerritore

Achille Lauro si presenta come un dio greco con colonna d’alloro in testa e Emma entra nella seconda strofa e impreziosisce con la sua voce un brano molto intenso. «Sono il pop: universale, censurato, superficiale, imprigionato in una storia di qualcun altro, divento banale. Il pregiudizio è una prigione, il giudizio una condanna, dio benedica gli incompresi» dice Achille nella chiusa della sua performance.

Sanremo 2021 - Achille Lauro ed Emma
Sanremo 2021 – Achille Lauro ed Emma

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui