Sanremo 2020, Morgan replica a Bugo (video): io violentato, lui venderebbe sua madre per il Festival

A Sanremo 2020 parla Morgan in conferenza stampa, rispondendo alle accuse di Bugo e del suo discografico dopo la squalifica. Morgan li accusa di mobbing, di essere stato violentato e che «Bugo venderebbe sua madre pur di fare il Festival, era la sua ultima chance»

Al Festival di Sanremo 2020 dopo l’esibizione interrotta di Bugo e Morgan e la squalifica del duo, lo sfogo notturno di Morgan contro Bugo e il suo management «mi sono vendicato dopo essere stato continuamente umiliato», le durissime parole di Bugo e del suo discografico Soave contro Morgan in conferenza «problemi, ritardi, ricatti.. va aiutato psicologicamente», ecco arrivare la controreplica di Morgan, a sua volta in conferenza stampa.

Il vulcanico artista ha parlato di Bugo che «venderebbe sua madre pur di fare il Festival, era la sua ultima chance» e che senza di lui non avrebbero preso al Festival, di mobbing accusando di «essere stato ripetutamente violentato artisticamente» e che Soave è «il responsabile della frattura tra me e Bugo perché voleva farmi fuori per far emergere Bugo», e di aver insultato l’ormai ex amico e collega (definito «un debole») ieri sera prima di salire del palco dandogli «ripetutamente del figlio di puttana».

Sanremo 2020 - Morgan in conferenza stampa

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui