Colpo di scena a Sanremo: sospesi Fabrizo Moro ed Ermal Meta (che replica)

Sanremo 2018 - Ermal Meta e Fabrizio Moro

Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi dal Festival di Sanremo dopo la vicenda del presunto plagio, in attesa di accertamenti. Ermal Meta si è poi sfogato su Facebook.

Ermal Meta e Fabrizio Moro sono stati sospesi dalla gara di Sanremo 2018 «in attesa di approfondimenti tuttora in corso sulla vicenda della presunta violazione del regolamento del Festival da parte della canzone “Non mi avete fatto niente”». Nel brano è palesemente richiamato il ritornello della canzone Silenzio presentata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali a Sanremo Giovani nel 2016. Come comunicato via Twitter, «L’organizzazione del festival – d’accordo con il direttore artistico, Claudio Baglioni – ha deciso di sospendere l’esibizione dei due artisti, prevista stasera. Al loro posto estratto Renzo Rubino».

Pronta la reazione dei fan su Twitter a supporto dei due cantanti, con l’hashtag #iostoconMetaMoro subito trending topic, al primo posto degli argomenti più discussi. Ermal Meta si è sfogato così sul suo profilo Facebook:

I due artisti saranno reintegrati e riusciranno ad esibirsi domani nell’ex slot di Renzo Rubino? Si attendono notizie. Intanto questi sono i due brani a confconfro. Giudicate voi..

[KGVID]https://www.spettacolo.eu/wp-content/uploads/2018/02/2779775-plagio22mp4.mp4[/KGVID]

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui