Roccuzzo presenta Aspetterò domani: «Canto il distanziamento sociale»

Roccuzzo presenta il nuovo singolo Aspetterò domani e si racconta dopo l’esperienza di X Factor, che lo ha reso virale sui social

Roccuzzo pubblica il videoclip del brano Aspetterò domani, con cui l’artista, prendendo spunto dalle proprie sensazioni, analizza la situazione pandemica attuale e volge un occhio speranzoso verso il futuro e nella conferenza stampa ci racconta quanto sia necessaria per lui la scrittura: «Mi dava fastidio il fatto che la mia stessa casa la sentissi come una prigione. Mi ha dato però la possibilità di poter scrivere e di poter far volare la mente. E quindi dal punto di vista musicale in realtà è stato molto creativo come periodo. Canto il distanziamento sociale e la necessità dell’attesa».

Durante il periodo di Sanremo l’artista pubblica la cover del brano La cura di Franco Battiato che raggiunge la prima posizione su Tik Tok e che diventa virale: «Quel social ha un mondo molto veloce, vedere la mia interpretazione alla prima posizione è stato davvero un onore. Trovare tanti giovani che la condividessero è stato bellissimo».

X Factor gli ha regalato molto e il suo primo singolo Ricominciamo da qui, pubblicato dopo la fine del suo percorso al talent, è stato un punto di ripartenza: «X Factor mi ha dato trasmesso positività. Ricominciamo da qui è una canzone che parla d’amore ma ho voluto pubblicarla in quel periodo perché ho visto tante porte chiudersi, il messaggio che ho voluto lanciare con questa canzone è proprio ricostruire. E io riparto tanto da me».

Un suo grande modello è Elisa, ma si sente molto vicino a Bruno Mars per la particolarità della sua voce: «Ascolto tanto Bruno Mars, a livello di timbrica è sempre stata una colonna portante. Alcuni mi hanno detto che il mio timbro potesse sembrare fastidioso. Un duetto? Magari con Emma. Mi farei scrivere una canzone da Elisa o da Francesca Michielin. Scrivo con un team eccezionale che trasforma in musica le mie idee, voglio raccontare tutte le sfaccettature dell’amore».

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui