La 16ª edizione del Premio Kinéo. Tra i vincitori annunciati Verdone

Logo Premio Kinéo

Il 2 settembre si celebrerà la 16ª edizione del Premio Kinéo. Tra gli ospiti giovani talenti come Annabel Scholey e Liv Lisa Fries, attori della commedia italiana come Carlo Verdone e Paola Cortellesi. Madrine della serata Annabelle Belmondo e Stella Egitto.

In un parterre di artisti che si preannuncia straordinario, si celebrerà domenica 2 settembre 2018 alle ore 12.30, presso l’Italian Pavilion CinecittàLuce dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, la cerimonia di premiazione della 16ª edizione del Premio KinéoDiamanti al cinema, promosso dall’Associazione Culturale Kinéo presieduta da Rosetta Sannelli, che lo ha ideato, e prodotto da Agnus Dei di Tiziana Rocca, che ne è anche il General Director.

Un’edizione dedicata ai giovani talenti

Un’edizione speciale che, come già annunciato, sarà in gran parte dedicata ai giovani talenti. Tra gli ospiti internazionali attesi, non è un caso che Premio Kinéo abbia scelto di premiare due giovani attrici, di riconosciuto talento e già molto popolari.  Saranno protagoniste della cerimonia veneziana l’attrice britannica Annabel Scholey, che ha conquistato il pubblico grazie alla serie tv Britannia, un grandissimo successo in tutti i Paesi dove è stato diffuso, in cui interpreta il ruolo di una principessa celtica, un’astuta donna guerriera, e l’attrice tedesca Liv Lisa Fries che ha raggiunto la popolarità internazionale con l’uscita della serie tv Babylon Berlin, nei panni della protagonista femminile, l’aspirante agente di polizia Charlotte Ritter, determinata e molto charmant.

Annabel Scholey attrice nella serie tv Britannia
Annabel Scholey attrice nella serie tv Britannia

I primi nomi dei vincitori italiani e l’apertura ad artisti internazionali

Le prime anticipazioni sugli altri vincitori annunciano due nomi in assoluto tra più amati della commedia italiana contemporanea: il grande attore e regista Carlo Verdone, che nei suoi quarant’anni di carriera ha saputo raccontare con una comicità unica i vizi, i vezzi e le ossessioni dell’italianità e che sarà premiato come miglior regista per il suo ultimo film, Benedetta follia; la bravissima attrice Paola Cortellesi, che con la sua energia e il suo talento riesce a coinvolgere il grande pubblico determinando quasi sempre il successo di un film e che sarà premiata come miglior attrice dell’anno.

«Sin dalla sua nascita il Premio Kinéo si occupa di promuovere il cinema italiano attraverso la voce del pubblico e dei suoi talenti. Da diversi anni abbiamo scelto di allargare l’evento Kinéo e il riconoscimento ad artisti internazionali che hanno saputo conquistare la popolarità del pubblico italiano e che con la loro arte danno un grande contributo al cinema tout court », dichiarano Rosetta Sannelli, direttore del Premio Kinéo e Tiziana Rocca, General Manager Premio Kinéo. Il segnale, promosso da Kinéo, di impegno a valorizzare il futuro nel rinnovamento artistico all’insegna della qualità è manifesto anche nella scelta della madrina, Annabelle Belmondo, nipote di Jean Paul, modella e attrice, giornalista, poliglotta, che sarà affiancata dall’attrice Stella Egitto, in veste di madrina per la solidarietà.

Carlo Verdone in una scena di Benedetta follia
Carlo Verdone in una scena di Benedetta follia

Lo School Meals Programme

Quest’anno Premio Kinéo vuole porre l’attenzione su School Meals Programme del WFP, un’iniziativa supportata a livello globale da Mastercard, per raggiungere 5 degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, per invertire la spirale della fame e della povertà. Mastercard, attraverso le sue esperienze tecnologiche e l’innovazione digitale, lavora insieme al WFP dal 2012 per realizzare progetti innovativi volti alla creazione di un mondo oltre la fame. Lo School Meals Programme del WFP si concentra sulla capacità dei pasti scolastici di operare un potenziale cambiamento, che possa favorire il miglioramento della salute e delle condizioni dei bambini, il loro sviluppo cognitivo e intellettivo, l’accesso all’istruzione e una possibilità di guadagno nel futuro.

I premi e i partner Kinéo

I premi Kinéo 2018: Miglior film drammatico, Miglior commedia, Miglior opera prima, Miglior regista, Miglior attore protagonista, Miglior attrice protagonista, Miglior attore non protagonista, Miglior attrice non protagonista, Premio Kinéo Sncci pubblico e critica, Trofeo Kinéo Best Movie al talento italiano dell’anno, Trofeo Kinéo Best Movie al talento internazionale dell’anno, Premio Kinéo Giovani, Premi Kinéo Speciali, Premi Kinéo Internazionali.

Anche quest’anno Kinéo ha svolto il suo percorso con partner importanti. Premio Kinéo rinnova l’ormai consolidata media partnership con Best Movie e Box Office, stringe una partnership con Grazia e con Rai Cinema Channel e si arricchisce di marchi prestigiosi. I Main Sponsor di quest’anno sono Salvatore Ferragamo Parfums, S.Pellegrino e Mastercard. Tra le istituzioni che hanno rinnovato il sostegno al Premio: ANICA, ANEC, il Centro Sperimentale di Cinematografia, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, La Biennale Cinema e la Direzione Generale Cinema del MIBAC.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui