Consegnati i premi finali del Reggio Calabria FilmFest

Reggio Calabria FilmFest

Consegnati i premi del Reggio Calabria FilmFest, con la Direzione Artistica di Mimmo Calopresti. Tra gli ospiti Edoardo Leo, Antonia Liskova, Giulia Elettra Gorietti, e Federico Moccia.

Si è tenuta, dal 12 al 17 marzo 2018 la dodicesima edizione del Reggio Calabria FilmFest, con la direzione artistica del regista, attore e sceneggiatore Mimmo Calopresti, la direzione generale di Michele Geria e la direzione cast e comunicazione di Andrea Quattrini con Antonio Flamini. Il filmfest, organizzato dall’Associazione Artistico Culturale Eventi ha presentato proiezioni, incontri, workshop sulla professione dell’attore, masterclass di Regia, l’iniziativa Free Calabria, con proiezioni e incontri con registi e autori calabresi.

Mimmo Calopresti
Mimmo Calopresti, direttore del Reggio Calabria Filmfest.

Ecco i Premi finali del Reggio Calabria FilmFest 2018

Premio Leopoldo Trieste: Lorenzo Zurzolo e Giulia Elettra Gorietti

Premio Città di Reggio Calabria ai Produttori: Marco Belardi, Federica Lucisano, Gianluca CURTI

Premio RCFF Regia: Edoardo Leo

Premio RCFF regia: Christian Marazziti

Premio RCFF regia: Nicola Barnaba

Premio RCFF Attrice: Antonia Liskova

Premio RCFF Attore: Slavatore ‘Sasà’ Striano

Premio RCFF Montaggio: Raimondo Crociani

Premio RCFF Scenografia: Gianni Quaranta

Premio RCFF “Un libro per il cinema”: Federico Moccia, Roberto Emanuelli, Enrico Vanzina.

Premio RCFF Attore per un’opera prima di qualità : Fabrizio Nardi (alias Pablo) e Nico Di Renzo (alias Pedro) – Pablo e Pedro per film “Ciao Brother” di N. Barnaba

Premio RCFF al film: La Pazza Gioia di Paolo Virzi al produttore Marco Belardi

Premio RCFF al film: Sconnessi, di Christian Marazziti ai produttori Roberto Cipullo e Mario Pezzi

Premio Eccellenza di Calabria: Nick Mancuso

Premio Attore Calabrese nel Mondo: Marco Leonardi

Miglior Corto Fuori Concorso: L’ultima Rima di Carlo Fracanzani

Menzione all’attrice: Tezeta Abraham per il cortometraggio L’ultima Rima di Carlo Francanzani

Menzione all’attore: Giacomo Ferrara “Attore rivelazione” per la serie tv Suburra e il film Il permesso 48 ore fuori, diretto da Claudio Amendola

Premio Cortoreggio

Il voto della giuria popolare degli studenti ha decretato tre finalisti: Amore Bambino di Giulio Donato, Lettere a mia figlia, con Leo Gullotta, regia di Giuseppe Alessio Nuzzo e Sogni a Orologeria, di Francesco Colangelo, con Philippe Boa. A vincere con votazione finale degli alunni di scuole medie e superiori il corto Amore bambino, di Giulio Donato. Premio speciale come Attore emergente all’attore Giacomo Ferrara, tra i protagonisti del corto Stati, per la regia di Alessandro Prete. Il premio è stato consegnato dall’attore e regista Lele Nucera. Inoltre, uno speciale comitato d’autori del filmfest, formato da Salvatore Striano, Lele Nucera e Antonio Flamini ha consegnato i seguenti premi: Premio Miglior regia cortometraggio : Alessandro Prete per Stati, Premio Miglior sceneggiatura cortometraggio:  Nel Cuore delle rane, di Bernardo Migliaccio Spina, Premio Miglior Attore cortometraggio: Philippe Boa per Sogni a Orologeria. Main partner del filmfest: Balthazar Management Srl, Baobei Production & Entertainment, Totem Srl.

Per ulteriori informazioni:
www.reggiocalabriafilmfest.it
www.facebook.com/reggiocalabriafilmfest/
www.instagram.com/rcfilmfest_official/?hl=it

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui