Pippi Calzelunghe approda al cinema grazie ai produttori di Paddington

Pippi Longstocking

Pippi Calzelunghe, l’iconica ragazzina dalle treccine rosse protagonista dei romanzi dell’autrice svedese Astrid Lindgren, debutta sul grande schermo grazie ai produttori di Paddington.

Studiocanal e Heyday Films, già produttori dei due fortunati capitoli di Paddington, stanno lavorando a un nuovo adattamento cinematografico di Pippi Calzelunghe. La famosa bambina dalle trecce rosse dei romanzi di Astrid Lindgren, dopo una serie televisiva a lei dedicata negli anni 60′, avrà finalmente un debutto sul grande schermo. Oltre alle due case di produzione, parteciperanno al progetto anche gli eredi dell’autrice svedese.

«In David Heyman, con la sua impressionante esperienza nel portare grandi opere letterarie sullo schermo, insieme a Studiocanal, siamo fiduciosi di aver trovato un team in grado di comprendere e apprezzare l’intero valore di Pippi Calzelunghe e sviluppare film che catturano tutta la giocosità e la profondità delle opere di mia nonna.», ha dichiarato Nils Nyman, nipote di Lindgren e CEO di Astrid Lindgren Film.

Di contro David Heyman, produttore tra l’altro di Gravity e della saga di Harry Potter, ha dichiarato: «Pippi ha supportato e ispirato le famiglie di tutto il mondo attraverso la sua forza vitale, il suo gran carattere e la sua irrefrenabile gioia di vivere. I libri di Astrid Lindgren sono stati tradotti in tutto il mondo per molti anni: una testimonianza della sua visione, che siamo determinati a onorare con un nuovo film».

I primi tre romanzi di Pippi furono pubblicati tra il 1945 e il 1948, seguiti da tre racconti e da svariati libri illustrati. L’opera di Lindgren è stata tradotta in 77 lingue e ha venduto più di 65 milioni di copie.

libro-pippi-calzelunghe
La copertina del primo romanzo di Pippi Calzelunghe

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui