Oratio racconta il nuovo singolo Foto in collaborazione con Dente

Oratio e Dente
Oratio e Dente

La nostra intervista a Oratio, cantautore che ha di recente pubblicato il singolo Foto, a fianco di Dente, cover di Enzo Carella a cui dedicherà un EP

Ciao Oratio! Dal 10 marzo possiamo ascoltare il tuo nuovo singolo, al fianco di Dente. Si intitola Foto, cover della già nota canzone di Enzo Carella. Come mai hai scelto proprio questo brano? Si lega in modo speciale al tuo percorso artistico?

Ciao a voi! Foto è stato, in realtà, l’ultimo brano dell’EP ad essere scelto. Mi intrigava molto la trama del testo, oltre che la bellissima linea melodica, cosi ne ho fatto una versione chitarra e voce, cosa che faccio ogni volta che vado in fissa forte con qualche brano.

A tal proposito ti chiediamo: come nasce la collaborazione tre te e Dente, che in
questa canzone non può che sembrare più che azzeccata.

Diciamo che una volta registrato, il brano mi riportava molto alle canzoni di Dente dei primi dischi, così ho chiesto a Giuseppe, che conosco da tanti anni ormai ma col quale non avevo mai registrato nulla, di partecipare. È stato perfetto!

Raccontaci un piccolo aneddoto che porti con te legato alla registrazione di Foto

La sera in cui abbiamo deciso di registrare questa canzone io e Dente ci trovavamo ospiti a un concerto di Nicolò Carnesi a Bologna (Pontelungo) e abbiamo felicemente scoperto (almeno io) che il locale in cui ci trovavamo era gestito da Anna e Marco, i protagonisti (quelli veri a quanto pare) della canzone di Lucio Dalla. Attimo di shock!

Prima hai parlato di EP. Sappiamo che stai lavorando, per l’appunto, a questo progetto dedicato ad Enzo Carella. Ti va di raccontarci come mai hai deciso di ispirarti proprio a lui per questo album?

Non volevamo farne un EP, in realtà. Semplicemente, durante la pandemia, a me e ad Agostino Burgio (già batterista di Nicolò Carnesi e Colla Zio) divertiva rifare i brani di Carella, a distanza, mandandoci le tracce e condividendo l’amore per queste bellissime canzoni. Abbiamo poi deciso di tirare dentro degli amici musicisti e amanti della musica di Enzo che avessero piacere a partecipare ed è venuto fuori questo omaggio.

Se ti chiedessimo anticipazioni sull’uscita?

Posso dire che sarà un EP di 5 brani, conosciutissimi e non, appartenenti a tutti i dischi di Carella, sia i primi più famosi che gli ultimi meno conosciuti. Qualcuno dei brani, come ad esempio Foto, è stato assolutamente stravolto negli arrangiamenti, qualche altro è stato riprodotto fedelmente. Uno dei brani è stato interamente suonato dai Rojabloreck, band di Francesco Bendinelli che ha curato le diverse copertine dell’EP e suonato diversi strumenti su tutti i brani.

Ci saranno altri featuring nei brani che ascolteremo?

Tutti i brani dell’EP sono in featuring con più artisti contemporaneamente, sia cantanti che
musicisti. Non per fare il sentimentale ma diciamo che il bello di questa esperienza è stata la condivisione dell’amore per Enzo con tutti gli altri, non l’avrei mai fatto da solo. Diciamo che è colpa di Agostino Burgio.

Lasciaci con un brano di Carella che dovremmo ascoltare e che ben si lega al tuo
momento artistico.

Un brano che sto amando molto di Carella in questo periodo è Che Notte, forse perché ultimamente trascorro delle bellissime notti insonni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome