Nomadland, il film di Chloé Zhao vincitore del Golden Globe, arriva in Italia

Nomadland - Frances McDormand (2)
Nomadland - Frances McDormand

Arriva finalmente in Italia, prima al cinema e poi su Star, Nomadland, il pluripremiato film di Chloé Zhao con Frances McDormand, vincitore del Golden Globe come miglior film e del Leone d’Oro a Venezia

Searchlight Pictures ha annunciato il piano di release per l’Italia dell’acclamato lungometraggio diretto da Chloé Zhao, Nomadland (leggi la nostra recensione in anteprima), vincitore del Golden Globe nelle categorie Miglior film drammatico e Miglior regia, del Leone d’Oro come Miglior film alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del People’s Choice Audience Award al Toronto International Film Festival. Il film uscirà prossimamente nei cinema, dopo le riaperture del 27 marzo e salvo disponibilità, mentre sarà poi in streaming dal 30 aprile 2021 su Star, all’interno di Disney+, e sarà disponibile per tutti gli abbonati Disney+ senza costi aggiuntivi.

Nomadland, Frances McDormand in una scena del film
Nomadland – Frances McDormand

Il cast

Nomadland è interpretato dalla due volte vincitrice dell’Oscar Frances McDormand (Fargo; Tre manifesti a Ebbing, Missouri), dal candidato all’Academy Award David Strathairn (Good Night, and Good Luck), e dai veri nomadi Swankie, Bob Wells e Linda May, i quali sono apparsi nell’acclamato libro di Jessica Bruder Nomadland. Un racconto d’inchiesta (edito in Italia da Edizioni Clichy), adattato per lo schermo da Chloé Zhao.

La storia

Nomadland è incentrato su Fern (McDormand) che, dopo il collasso economico di una città aziendale nel Nevada rurale, carica i bagagli sul proprio furgone e si mette in strada alla ricerca di una vita fuori dalla società convenzionale, come una nomade moderna.

Nomadland - Frances McDormand e David Strathairn
Nomadland – Frances McDormand e David Strathairn

La crew

Il film è stato prodotto da McDormand (Olive Kitteridge), Peter Spears (Chiamami col tuo nome), Dan Janvey (Re della terra selvaggia), Mollye Asher (The Rider – Il sogno di un cowboy) e Chloé Zhao (The Rider – Il sogno di un cowboy). Zhao si è inoltre occupata del montaggio, con il direttore della fotografia e scenografo Joshua James Richards (La terra di Dio – God’s Own Country) e insieme al team addetto al suono composto da M. Wolf Snyder (The Rider – Il sogno di un cowboy), Sergio Diaz (Roma) e Zach Seivers (Assassins).

La stagione dei premi

Dopo l’anteprima mondiale a settembre 2020, Nomadland ha ottenuto numerosi premi, trionfando di recente ai Golden Globe nelle categorie Miglior film drammatico e Miglior regia per Chloé Zhao. Altri riconoscimenti includono il People’s Choice Audience Award al Toronto International Film Festival di quest’anno e il Leone d’Oro come Miglior film all’ultima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Inoltre, Nomadland è stato premiato come Film dell’Anno dalla London Film Critics Association, con Chloé Zhao e Frances McDormand nominate rispettivamente come Sceneggiatrice dell’Anno e Attrice dell’Anno. Il film ha anche vinto il premio come Miglior Film Internazionale Indipendente ai British Independent Film Award. Zhao è stata nominata Miglior regista dal New York Film Critics Circle, dalla Los Angeles Film Critics Association, Chicago Film Critics Association, Boston Society of Film Critics, Boston Online Film Critics Association, Indiana Film Journalists Association, e dal 2020 Critics Polls di IndieWire. Nomadland ha ricevuto due IFP Gotham Award, tra cui Miglior Film e il 2020 Audience Award e ha vinto l’ambita Rana d’Oro all’International Film Festival of the Art of Cinematography Camerimage del 2020.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui