Nicole Kidman: “Meryl Streep era impaziente di entrare in Big Little Lies”

Big Little Lies - Golden Globe Awards
Le tre protagoniste di Big Little Lies: Nicole Kidman, Reese Witherspoon e Shailene Woodley

Arrivano nuovi dettagli sulla presenza di Meryl Streep nella seconda stagione di Big Little Lies, la serie acclamata dalla critica prodotta da Nicole Kidman e Reese Witherspoon, in arrivo nel 2019.

Nicole Kidman, in un’intervista a Variety, parla dell’ultimo progetto che la sta impegnando completamente. Si parla ovviamente della serie da lei prodotta Big Little Lies, in cui interpreta il ruolo di Celeste Wright, una delle protagoniste. La serie, incentrata sugli avvenimenti di tre madri e amiche di Monterey, in California, a partire dal 2019 si arricchirà della presenza di Meryl Streep, che la Kidman non esita a definire “la regina”.

“Era la notte dei Golden Globe, avevamo appena vinto il premio per miglior mini-serie, e ci arrivata una e-mail da Meryl Streep. Diceva ‘Beh, immagino di dovermi unire anche io ora‘. Io e Reese eravamo sotto shock”. La Streep era così entusiasta e desiderosa di entrare a far parte del cast che, stando alla Kidman, ha firmato il contratto ancora prima di avere un copione. “E’ difficile – ha continuato l’attrice – perchè nella serie io e lei siamo antagoniste. Dovevo recitare come se fossi contro di lei ed al tempo stesso cercavo di non farle pensare ‘ma chi è quest’attricetta?'”.

L’immagine postata su Instagram da Nicole Kidman di una scena della serie

Meryl Streep, che interpreterà il ruolo della suocera di Celeste Wright, è solo uno dei pesi massimi di Hollywood nel cast della serie, di cui fanno parte anche Zoe Kravitz e Shailene Woodley, l’ultima ad essere annunciata. “Lavorare con Meryl è fantastico – ha detto la Kidman – potrebbe riposarsi sugli allori ma non lo fa. Sempre puntuale, sempre pronta. E’ la regina”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here