Netflix ha ufficialmente cancellato la serie Daredevil dalla propria piattaforma

Daredevil

Dopo Luke Cage ed Iron Fist, Netflix ha ufficializzato la cancellazione di un’altra serie dalla piattaforma: anche Daredevil può quindi considerarsi conclusa al termine di tre stagioni di successo.

Un altro successo Marvel volge al termine: si tratta di Daredevil, la fortunata serie TV che per tre stagioni ha tenuto compagnia al pubblico per anni attraverso le vicende del famoso ed amato supereroe interpretato dal talentuoso Charlie Cox.

La Marvel ha così dichiarato: «Daredevil non tornerà per una quarta stagione su Netflix. Siamo immensamente orgogliosi dell’ultima conclusiva stagione e, anche se sarà sicuramente doloroso per i fan, riteniamo sia più opportuno concludere l’opera con un bel ricordo. Siamo grati allo showrunner Erik Oleson, agli sceneggiatori, alla meravigliosa troupe ed al cast stellare, incluso, ovviamente, Charlie Cox. Siamo chiaramente grati anche ai fan che hanno seguito la serie nel corso degli anni. E sebbene la serie su Netflix sia giunta al termine, le tre stagioni esistenti di Daredevil resteranno al servizio degli utenti negli anni a venire, mentre il supereroe continuerà ad abitare i progetti futuri della Marvel.» 

Charlie Cox
Charlie Cox in Daredevil

Le ragioni alla base della cancellazione della serie dalla piattaforma digitale sarebbero imputabili alla sempre maggiore propensione della Disney (che da anni collabora con la Marvel e la gestisce) ad incrementare il proprio servizio di streaming. Inoltre, stando a quanto dichiarato da fonti ufficiose, Netflix avrebbe anche chiesto di diminuire il numero degli episodi per stagione alla Marvel, ottenendo così un sonoro dissenso.

Va, però, sottolineato che fine analoga a Daredevil hanno fatto anche Iron Fist e Luke Cage, mentre parrebbe esserci ancora possibilità di prosecuzione per altre due serie TV targate Marvel, ossia Jessica Jones e The Punisher.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui