Negramaro, video intervista Back Home: «Tornare a casa è come guardarsi indietro e proiettarsi al futuro»

La nostra video intervista ai Negramaro, per il loro docufilm Negramaro – Back Home: ora so restare, presentato alla Festa del Cinema di Roma e ora nei cinema

Vi presentiamo la nostra video intervista ai Negramaro, per il loro docufilm Negramaro – Back Home: ora so restare.

Sul red carpet della Festa del Cinema di Roma, Giuliano Sangiorgi insieme al bassista Ermanno Carlà e al chitarrista Lele Spedicato ci ha raccontato del loro film e del ritorno a casa nel Salento, degli amici artisti coinvolti, della Festa del Cinema.

Diretto da Giorgio Testi e con protagonisti i Negramaro e tanti amici artisti, Negramaro – Back Home: ora so restare è nei cinema dal 6 novembre, distribuito da M2Music per Sugar Music.

➡️ Guarda ⬅️ la nostra video intervista al batterista Danilo Tasco e al regista Giorgio Testi

Negramaro - Back Home - banner quadrato
Negramaro – Back Home – banner quadrato

La trama

Dopo 20 anni di successi, i Negramaro tornano a casa, a Galatina, in Salento, dove tutto è cominciato. Dopo aver riempito gli stadi e scalato le classifiche i musicisti pugliesi sono pronti a fare un viaggio al contrario fino al centro della loro terra, dove la rock band è nata e cresciuta. La cantina dove suonavano, ora però si è trasformata in un aeroporto gremito di gente. E proprio là dove hanno imparato a volare alzando gli occhi al cielo e osservando gli aerei sopra le loro teste, adesso sanno e vogliono tornare.

Circondati da artisti e amici come Fiorella Mannoia, Niccolò Fabi, Samuele Bersani, Diodato, Malika Ayane, Ermal Meta, Samuel, Ariete, Aiello, Cesare Dell’Anna, Raffaele Casarano, Rosa Chemical, Sangiovanni, Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, che hanno accompagnato e condiviso la loro musica, i Negramaro festeggiano 20 anni di volo, in bilico tra sogno e realtà. In attesa dei due grandi eventi che li vedranno negli stadi di Napoli e Milano nel 2024.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome