Addio a Michael Apted, regista delle donne: 007, Gorilla nella nebbia, Nell

Michael Apted films
Michael Apted films

E’ morto il regista inglese Michael Apted, autore di importanti film (spesso con protagoniste donne), da Il mondo non basta (007) a Gorilla nella nebbia, da Nell a La ragazza di Nashville, fino al Le cronache di Narnia 3

Il regista e documentarista inglese Michael Apted, regista di importanti film hollywoodiani, è morto giovedì notte 7 gennaio a Los Angeles all’età di 79 anni. Lo ha annunciato la Directors Guild of America (DGA), senza fornire ulteriori dettagli.

Michael Apted è nato in Inghilterra nel 1941 ed ha studiato legge e storia all’Università di Cambridge. Ha iniziato la sua carriera come ricercatore presso la Granada Television, e nel giro di pochi anni si è affermato come regista televisivo e reporter investigativo nella serie World in Action. Ha quindi iniziato a dirigere episodi della longeva serie britannica Coronation Street, poi ITV Playhouse, e Play for Today (che gli è valso un BAFTA TV).

Nei suoi film Apted ha diretto molte star hollywoodiane. Tra i suoi film Triplo eco (1972), Stardust – Una stella nella polvere (1974), Il racket dei sequestri (1977), Il segreto di Agatha Christie (1979) con Dustin Hoffman e Vanessa Redgrave, La ragazza di Nashville (1980), sua prima regia negli Stati Uniti e che fruttò un Oscar a Sissy Spacek per l’interpretazione dell’icona della musica country Loretta Lynn.

Negli anni ’80 e ’90 è la volta di Chiamami Aquila (1981) con John Belushi, Gorky Park (1983), Gorilla nella nebbia (1988) con Sigourney Weaver che vinse il Golden Globe interpretando la zoologa Dian Fossey, Conflitto di classe (1991) con Gene Hackman, Cuore di tuono (1992) con Val Kilmer, Occhi nelle tenebre (1993), Nell (1994) con Jodie Foster e Liam Neeson, Extreme Measures – Soluzioni estreme (1996) ancora con Gene Hackman e Hugh Grant.

A fine anni ’90 fu scelto per Il mondo non basta (1999) 19° film della saga di 007 e penultimo con Pierce Brosnan nei panni di James Bond, affiancato da Sophie Marceau, mentre negli anni 2000 diresse Enigma (2001) con Kate Winslet, Via dall’incubo (2002) con Jennifer Lopez, Amazing Grace (2006), Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero (2010) terzo ed ultimo film della saga, Chasing Mavericks – Sulla cresta dell’onda (2012) con Gerard Butler, fino all’ultimo Codice Unlocked (2017) con Noomi Rapace e Orlando Bloom.

Protagoniste dei suoi film erano spesso le donne, delle quali disse in un’intervista del 2017: «Quello che mi piace delle donne protagoniste dei film è che trovo che un personaggio donna porti molte emozioni in una storia, qualunque sia la storia. Che si tratti di una donna con i gorilla o di un cantante di musica country, la vita emotiva di una donna – almeno in superficie – è più drammatica di quella di un uomo».

Tra i suoi documentari Bring on the Night – Vivi la notte (1985), Incidente a Oglala (1992), Me & Isaac Newton (1999), Moving the Mountain (1994) e Married in America (2003). Ma tra le sue regie di documentari più apprezzate ci sono i pluripremiati con vari BAFTA 7 UP – 7 Plus 7, 21, 28, 35, 42, 49, 56, 63 UP – in cui ha seguito le vite di 14 britannici dall’età di sette anni aggiornando con un nuovo capitolo ogni 7 anni. Apted ha diretto anche serie tv come Roma, Ray Donovan, Masters of Sex.

Apted ha ricevuto numerosi premi e nomination nei suoi oltre 55 anni di carriera, tra cui un Grammy, tre BAFTA, l’IDA Career Achievement Award (l’onorificenza più importante dell’International Documentary Association) e due nomination ai DGA Awards, di cui Apted è stato anche presidente dal 2003 al 2009 e dal 2011 segretario-tesoriere. Sempre in ambito DGA si aggiungo anche il Robert B. Aldrich Award nel 2013 e il DGA Honorary Life Member Award nel 2018.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui