Morto suicida Anthony Bourdain, il celebre chef di Cucine segrete

Anthony Bourdain

Il celebre chef Anthony Bourdain, autore dello show tv Cucine segrete, si è suicidato a Strasburgo. Ignoti al momento i motivi dell’insano gesto. Fan e colleghi sconvolti, il ricordo di Donald Trump.

Anthony Bourdain, famoso chef internazionale e volto noto della tv, si è suicidato in un hotel di Strasburgo, come riportato dalla CNN. Avrebbe compiuto 62 anni il prossimo 25 giugno.

Bourdain si trovava in Francia per registrare un episodio del suo seguitissimo programma Cucine segrete (Anthony Bourdain: Parts Unknown), in onda proprio sulla CNN. Questa mattina è stato il suo amico Eric Ripert, uno chef francese, a trovare il corpo senza vita di Bourdain nella sua stanza d’albergo. Al momento sono ignoti i motivi del suicidio.

In una nota la CNN conferma l’accaduto: «E’ con estrema tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain. Il suo amore per la grande avventura, i nuovi amici, il buon cibo e le rimarcabili storie del mondo, hanno fatto di lui un narratore unico. I suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la figlia e la famiglia in questo momento incredibilmente difficile».

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è dichiarato molto triste per la morte di Anthony Bourdain, inviando le sue condoglianze alla famiglia dello chef, che tra l’altro era il compagno di Asia Argento, conosciuta lo scorso anno sul set delle puntate romane dello show. A proposito di presidenti americani, Barack Obama fu ospite di una puntata registrata durante la cena in un ristorante di Hanoi. Innumerevoli testimonianze di affetto sono arrivate da amici, colleghi e fan, sconvolti dall’improvviso ed inaspettato estremo gesto dello chef. La sua trasmissione Cucine segrete vinse per ben 4 anni consegutivi, tra il 2013 e il 2016, l’Emmy nella sua categoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here