Shock nel calcio: trovato morto Davide Astori, capitano della Fiorentina, Serie A rinviata

Davide Astori

Trovato morto Davide Astori, capitano della Fiorentina, giocatore della Nazionale ed ex di Milan, Cagliari e Roma.

Shock a Udine dove il capitano della Fiorentina e giocatore della Nazionale, Davide Astori, è stato trovato morto nella sua stanza d’albergo. Aveva 31 anni, compiuti lo scorso gennaio.

Nella prima mattina di oggi, domenica 4 gennaio, quando i compagni non l’hanno visto arrivare per la colazione, prevista per le 8.30 presso l’albergo Là di Moret dove la squadra alloggiava in vista della sfida con l’Udinese prevista per oggi alle 15 (e ovviamente già rinviata), sono andati a cercarlo in camera sua, trovandolo privo di vita. Sul posto sono accorsi sanitari e carabinieri. Il decesso sembra dovuto ad un malore nel sonno. Ovviamente sconvolta tutta la Fiorentina, dai giocatori all’allenatore alla dirigenza, ma anche l’intero mondo del calcio.

Davide Astori era cresciuto nelle giovanili del Milan e passato tanti anni al Cagliari, prima di passare alla Roma e poi alla Fiorentina. Proprio il Cagliari stava effettuando il riscaldamento sul campo del Ferraris per la gara delle 12.30 contro il Genoa, quando è arrivata la notizia. I giocatori, affranti, sono rientrati negli spogliatoi e anche questa partita è stata rinviata.

Su richiesta di Damiano Tommasi, presidente dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori) tutta la giornata di Serie A prevista per oggi, che sarebbe culminata con l’attesissimo derby Milan-Inter, è stata rinviata, così come i tre postici di Serie B. Subito iniziati i ricordi di amici e colleghi sui vari social network. Astori lascia la compagna Francesca Fioretti e la figlioletta Vittoria, nata appena due anni fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here