Morto Beppe Bigazzi, volto storico de La prova del cuoco al fianco di Antonella Clerici

Beppe Bigazzi

Addio a Beppe Bigazzi, giornalista gastronomico e volto storico de La prova del cuoco, di cui fu anche co-conduttore al fianco di Antonella Clerici. Aveva 86 anni.

Si è spento ad Arezzo all’età di 86 anni, in seguito a una grave malattia, Beppe Bigazzi, giornalista appassionato di gastronomia e volto storico del programma culinario punta di diamante della rete ammiraglia, La prova del cuoco. L’annuncio della scomparsa è stato dato dallo chef Paolo Tizzanini, del ristorante L’Acquolina di Terranuova Bracciolini, il comune dove Bigazzi era nato il 20 gennaio 1933. L’amico Tizzanini, con cui aveva condotto un programma su Alice Tv, ha scritto su Facebook: «A cerimonia avvenuta vi comunico la perdita di un amico fraterno un grande uomo in tutti i sensi».

Su Instagram è invece apparso un accorato messaggio d’addio della compagna d’avventura Antonella Clerici, che Bigazzi aveva affiancato come co-conduttore a partire dal 2000, fino alla sospensione dal programma nel 2010 per alcune dichiarazioni sull’utilizzo dei gatti nella dieta degli italiani, per poi farvi ritorno nel 2013.

View this post on Instagram

Addio Beppe #beppebigazzi. Quando ti ho sentito qualche sett fa ho capito che era un congedo definitivo. Portero'sempre nel ❤️le tue ultime parole.Ti ho conosciuto a unomattina e con te e @annamoronireal abbiamo portato al successo la #provadelcuoco. Tanti anni insieme, indimenticabili. Tutto quello che oggi e' di moda tu l'avevi scoperto gia' negli anni 90. Eri avanti in tutto.Burbero dal cuore tenero. E io ti volevo bene, tanto.Mi mancherai.Si chiude un altro capitolo… ti abbraccio ricordando una delle tue celebri massime "la conoscenza fa la differenza".Niente sara' piu come prima. Non rimproverare troppo gli angeli se non cucinano con i prodotti giusti… sono imperfetti anche loro😘😪La tua Antonellina

A post shared by Antonella Clerici (@antoclerici) on

Nella vita professionale di Bigazzi non c’è solo La prova del cuoco, ma tante altre esperienze importanti legate sempre al cibo e alla tavola. La passione per la cucina e la gastronomia inizia in anni relativamente recenti, quando comincia a dedicarsi dal 1997 al 1999, sul quotidiano Il Tempo, alla rubrica Luoghi di Delizia. Sempre nel 1997 pubblica La Natura come Chef, che vince il premio Verdicchio d’oro, e in televisione cura dal 1995 al 2000 la rubrica La borsa della spesa all’interno del programma Unomattina su Rai1.

 

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui