Addio all’attore Vittorio Congia, da Franco e Ciccio a Morandi a Bilbo Baggins

Vittorio Congia

Se n’è andato Vittorio Congia, attore e doppiatore, noto caratterista in sceneggiati Rai, commedie con Franco e Ciccio e musicarelli da Gianni Morandi a Caterina Caselli, oltre che voce di Bilbo Baggins ne Il signore degli anelli

È morto ieri a Roma all’età di 89 anni l’attore e doppiatore Vittorio Congia, come annunciato dalla sua famiglia.

Sardo di Iglesias, Congia è stato un apprezzato attore prima in teatro, poi negli sceneggiati tv e anche al cinema, divenendo uno degli storici caratteristi della commedia all’italiana e del musicarello. Ha lavorato in una quarantina di film dal 1960 alla metà degli anni ’80, tra cui ben 10 titoli con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, da 2 samurai per 100 geishe a I figli del leopardo, e la trilogia con Gianni Morandi composta da In ginocchio da te, Non son degno di te e Se non avessi più te, nel ruolo del suo commilitone romano Nando Tazza. E poi ancora il dittico con Caterina Caselli Perdono e Nessuno mi può giudicare, altri musicarelli da Rita la zanzara a Lisa dagli occhi blu, ma anche film cult come Sua eccellenza si fermò a mangiare con Totò o Il gatto a nove code di Dario Argento.

Vittorio Congia e Gianni Morandi in Se non avessi più te
Vittorio Congia e Gianni Morandi in Se non avessi più te

In teatro Vittorio Congia è stato spesso diretto da Vittorio Gassman (da Don Jak a Irma la dolce), Mario Ferrero (da Sogno di una notte di mezza estate a Le allegre comari di Windsor) e da Luigi Squarzina (da Misura per misura a Monsieur Ornifle), ma ha lavorato anche con Franco Zeffirelli in Venti zecchini d’oro, Memè Perlini in Morte della famiglia, Garinei e Giovannini in Se devi dire una bugia dilla grossa e negli ultimi vent’anni con Renato Giordano. Tanti gli sceneggiati Rai, soprattutto quelli diretti da Silverio Blasi, come Al pappagallo verde o Il malato immaginario, ma anche I tre moschettieri di Antonello Falqui per la Biblioteca di Studio Uno, e Non cantare, spara di Daniele D’Anza, entrambi accanto al Quartetto Cetra. Successivamente ha partecipato ad episodi di Nero Wolfe e de Le inchieste del commissario Maigret.

Riccardo Garrone, Vittorio Congia e Gloria Guida in Se devi dire una bugia dilla grossa
Riccardo Garrone, Vittorio Congia e Gloria Guida in Se devi dire una bugia dilla grossa

Molto attivo anche come doppiatore, Vittorio Congia ha dato la sua voce a Bilbo Baggins nella trilogia de Il signore degli anelli, interpretato sullo schermo da Ian Holm.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui