Depeche Mode: è morto Andy Fletcher, tastierista e co-fondatore della band

Andy Fletcher - Depeche Mode
Andy Fletcher - Depeche Mode

È morto improvvisamente Andy Fletcher, tastierista e membro fondatore dei Depeche Mode: la band inglese, sotto shock, lo ricorda annunciandone la scomparsa

È morto a soli 60 anni Andy Fletcher, tastierista e uno dei membri fondatori dell’iconica band britannica dei Depeche Mode. Al momento le cause della morte non sono state rivelate.

La notizia è stata annunciata tramite l’account Twitter ufficiale dei Depeche Mode, che nella serata di giovedì ha scritto: «Siamo shockati e colmi di incommensurabile tristezza per la prematura scomparsa del nostro caro amico, familiare e membro della band Andy “Fletch” Fletcher. Fletch aveva un vero cuore d’oro ed era sempre lì quando avevi bisogno di supporto, una conversazione vivace, una bella risata o una pinta fredda. I nostri cuori sono con la sua famiglia e noi chiediamo di tenerla nei vostri pensieri e rispettare la loro privacy in questo difficile momento».

Andrew Fletcher ha formato i Depeche Mode nel 1980 con Dave Gahan, Martin Gore e Vince Clarke, che inizialmente era visto come l’autore del gruppo, prima di andarsene bruscamente dopo il loro primo album, lasciando a Gore il ruolo di principale autore dei brani. “Fletch” era il meno appariscente del trio principale, spesso indossava occhiali da sole mentre stava dietro le tastiere, con Gahan e Gore più esibizionisti a vagare per il palco, ma alzando comunque le braccia per svegliare il pubblico.

Parlando del suo ruolo nel gruppo, Fletcher ha detto in un’intervista pubblicata su Electronic Beats di essere «il ragazzo alto sullo sfondo, senza il quale questa società internazionale chiamata Depeche Mode non avrebbe mai funzionato. C’è questo grande malinteso sul fatto che nelle band di chitarre i veri uomini lavorino con veri strumenti — sera dopo sera — mentre in una band di sintetizzatori come i Depeche Mode nessuno lavori, perché sono tutte macchine. Ma è una stronzata. … A parte il cantante, il pubblico non sa davvero quale ruolo abbia il musicista all’interno del gruppo. Ma band come Kraftwerk o Depeche Mode in realtà funzionano come divisione collettiva del lavoro. Il contributo di ogni individuo rimane invisibile. E poiché non mi spingo in avanti, molti mi scambiano per la ruota di scorta».

Fletcher e i Depeche Mode hanno venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo e hanno avuto ben 54 canzoni in classifica tra i singoli del Regno Unito. Come membro dei Depeche Mode, Fletcher è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2020.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui