Morte Benedetto XVI, le reazioni: Mattarella «figura indimenticabile», Meloni «gigante della fede»

Benedetto XVI (foto Vatican News)
Benedetto XVI (foto Vatican News)

Le reazioni alla morte di Benedetto XVI, dal Presidente Sergio Mattarella «la sua figura rimane indimenticabile» a Giorgia Meloni «un gigante della fede e della ragione» a Ursula von der Leyen «sue dimissioni segnale forte»

Reazioni di grande affetto sono arrivate da tutto il mondo per la morte del Papa emerito Benedetto XVI, scomparso questa mattina all’età di 95 anni.

Tutti hanno voluto ricordare l’ex Pontefice, a cominciare dal mondo della politica.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni

La Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen

Il Presidente della Russia, Vladimir Putin

Nel suo discorso di Capodanno, il leader del Cremlino ha osservato che sotto Papa Ratzinger si sono rafforzate le relazioni tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa cattolica romana. Lo riporta l’agenzia di stampa russa Ria Novosti.

Il Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy

Re Carlo III d’Inghilerra

Il cancelliere tedesco, Olaf Scholz

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky

Il Presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano

In una lettera a Papa Francesco: «Santità, appresa la notizia della scomparsa di Sua Santità Benedetto XVI, desidero farLe pervenire le più sentite espressioni del mio profondo cordoglio e della mia partecipazione al dolore Suo e della Chiesa. Memorie e vincoli di stima e di rispettosa amicizia mi legavano a Sua Santità Benedetto XVI, sviluppatisi in particolare negli anni trascorsi come Presidente della Repubblica Italiana. Pur provenendo da esperienze intellettuali e umane lontane e differenti, con il Pontefice allora potei sviluppare una condivisione di ansie e intenti e una consuetudine di riflessione sul futuro dell’Italia e dell’Europa. Fu per me un’esperienza di rilevante intensità spirituale, culturale e umana, segnata dall’interazione positiva di mondi diversi e aiutata anche dal comune amore per la  musica. La prego di accogliere, Santità, le espressioni della mia vicinanza per la dipartita di una grande figura della Chiesa e della cultura contemporanea».

Il Presidente del Senato, Ignazio La Russa

Il Presidente della Camera, Lorenzo Fontana

Il vicepremier e ministro delle infrastrutture e trasporti, Matteo Salvini

Il vicepremier e ministro degli esteri, Antonio Tajani

Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi

Il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte

L’ex leader del PD, Enrico Letta

Il leader di Azione, Carlo Calenda

Il presidente della Regione Lombardia, Beppe Sala

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia

La Presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome