MMW 2021, Amadeus: «Sarà il Festival del ritorno alla normalità»

Amadeus_foto di Marco Rossi per Uff

Amadeus e Claudio Fasulo ospiti della Milano Music Week 2021 per raccontare il Sanremo che verrà: cast variegato tra tradizione e innovazione, il tutto con la speranza di un ritorno alla normalità

Amadeus e Claudio Fasulo ospiti della Milano Music Week 2021 per raccontare il Sanremo che verrà. Il conduttore e il vice direttore di Rai 1 sono intervenuti nell’incontro organizzato all’interno della manifestazione dedicata alla musica e al settore musicale italiano fornendo pochi ma gustosi spoiler della prossima kermesse. Sarà un Festival ricco di proposte attuali ma che non rinuncerà anche alla tradizione, cercando di tenere unito il filo nazional popolare che contraddistingue l’evento e che è stato in parte intaccato con un cast molto innovativo lo scorso anno: «Non ci saranno preclusioni di generi, un esempio è stato dato dalla presenza degli Extraliscio che oltretutto stanno riscuotendo un ottimo successo al punto che in questi giorni si esibiranno in America. Il metro di giudizio di un brano sarà dettato soprattutto dalla potenzialità radiofonica di essa, in continuità con l’inaspettato exploit della scorsa edizione che ha visto Sanremo divenire un grosso traino per la discografia con il record di brani che hanno ottenuto una certificazione».

Inaspettato è stato anche il successo internazionale dei Maneskin ed è stata l’occasione di parlare anche di Eurovision: «Siamo davvero felici di quello che stanno facendo i Maneskin, hanno vinto grazie al pubblico che li ha votati e siamo convinti che debba essere il voto del popolo a decretare chi ci rappresenti anche all’estero. Negli ultimi anni abbiamo ottenuti grandi risultati in questa manifestazione, siamo al lavoro per organizzare un evento indimenticabile». Amadeus ha dichiarato che non sarà lui il conduttore, vedremo chi affiancherà il già certo Mika. Per il capitolo presentatori del Festival braccia aperte per la presenza di Fiorello che sta prendendo tempo e che probabilmente sarà della partita solo per una serata, presto sapremo anche le figure femminili che affiancheranno Ama.

Sanremo 2021 - Maneskin vincono Festival
Sanremo 2021 – Maneskin vincono Festival

Il cast dei Big sarà annunciato il 15 dicembre nella serata dedicata ai Giovani, due di loro accederanno al Festival di febbraio e a decidere i vincitori non sarà il pubblico: «Questo perché giudicare con un solo ascolto è complicato e perché ritengo sia giusto che mi prenda la responsabilità della scelta dato che, in quanto direttore artistico, sarò io a formare la griglia degli artisti in gara. Per due di loro cambierà la vita, sono consapevole di avere un compito pesante ma fa parte del mestiere. Ieri ho fatto la foto con i 12 giovani e ho visto nei loro occhi una grande gioia, potrebbero essere miei figli data l’età».

L’augurio di Amadeus è di tornare alla normalità: «Ho detto con una battuta che o ci vacciniamo o in platea ci saranno i palloncini. Confido nella campagna vaccinale e sono certo che potremmo ritrovare il pubblico in teatro e spero vivamente anche per le strade della città, l’augurio che mi faccio è che possa essere il Festival del ritorno alla normalità. Lo scorso anno è stata fatta un’impresa nel mettere in piedi il tutto, la BBC ci ha preso come esempio chiedendo alla RAI il protocollo sanitario per organizzare i Brit Awards, abbiamo effettuato più di 6000 tamponi».

Sanremo - Teatro Ariston
Il Teatro Ariston, location del Festival di Sanremo

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui