McMafia, la controversa serie BBC ora arriva anche in Russia

McMafia

Ironia della sorte, McMafia sbarca in…Russia. Nonostante critiche e rapporti tesi tra i due Paesi, lo show basato sul libro-inchiesta di Misha Glenny sarebbe stato venduto da BBC all’emittente russa Friday.

McMafia in Russia

McMafia sbarca anche in Russia. Niente di più ironico, se si pensa che la serie firmata BBC racconta una storia di mafia e gangster russi trapiantati nel Regno Unito. Quando lo show andò in onda sull’emittente britannica, le autorità russe non persero tempo a far sapere la loro contrarietà, con critiche e obiezioni anche abbastanza pesanti, sottolineando come lo show rafforzasse stereotipi negativi e dipingesse il Regno Unito come una sorta di terra di conquista per la criminalità organizzata russa. Nonostante questo – e nonostante i rapporti tra i due Paesi si siano fatti particolarmente tesi a seguito del caso Sergei Skripal, spia russa avvelenata con la figlia a Salisbury – pare proprio che la serie sia stata venduta alla Russia e presto arriverà anche lì su Friday, canale televisivo gratuito.

McMafia
Juliet Rylance (Rebecca) e James Norton (Alex Goodman) in una scena

Partnership BBC-Friday

La serie si basa sul libro-inchiesta di Misha Glenny e vede come protagonista James Norton – già famoso per il suo ruolo nell’adattamento BBC del romanzo Guerra e Pace di Tolstoj – nei panni di Alex Goodman, figlio di esuli russi cresciuto in Inghilterra, la cui famiglia originaria ha un passato legato indissolubilmente al crimine organizzato. Alex ha speso la sua intera vita cercando di sfuggire alle ombre di questo passato criminale, ma sembra che questo non lasci scampo e continui a perseguitare lui e la fidanzata Rebecca (Juliet Rylance). McMafia è stata creata da Hossein Amini (Drive) e James Watkins, che ha anche diretto, mentre Cuba Pictures si è occupata della produzione. La serie arriverà sul canale russo Friday a seguito di un accordo che vede anche altri titoli, tra cui Planet Earth II, Blue Planet II e Sherlock, già in onda da tempo. Nikolay Kartozia, direttore generale dell’emittente, ha dichiarato: «Sono stato un grande fan della BBC per quasi 20 anni. I loro prodotti, dai notiziari ai documentari alle serie tv, sono tutti della più alta qualità, perciò è per me un grande onore che la BBC abbia selezionato Friday come partner. Significa che stiamo andando per la giusta strada con il nostro lavoro».

McMafia continuerà ad andare in onda nel Regno Unito e negli USA, rispettivamente sui canali BBC e AMC, mentre in Italia la serie è disponibile su Amazon Prime Video.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here