Max Pezzali, recensione di In questa città, brano dedicato a Roma

Max Pezzali torna con il singolo In questa città, una sentita dedica a Roma con il tocco di ironia che contraddistingue il cantautore milanese.

Max Pezzali torna con il nuovo singolo In questa città, una sentita dedica a Roma con il tocco di ironia che contraddistingue il cantautore milanese, a partire dall’inserimento nel testo di termini come inculandia e sticazzi. Tanta nostalgia verso il passato glorioso della capitale sia dal punto di vista calcistico con il confronto con un taxista, l’incontro con un cinghiale, il traffico nevralgico della circonvallazione con “3 milioni di persone in questo frullatore che non puoi lasciare“.

Un ritornello orecchiabile e delicato in cui emerge il ringraziamento per la città eterna che sa farsi bella e sussurrarli all’orecchio che tutto si aggiusterà in un momento buio con i panorami che sa regalare e che ti rimettono in pace con se stesso. Un brano convincente che anticipa il disco di inediti previsto per il 2020. C’è chi ipotizza un suo ritorno al Festival di Sanremo. Vedremo, intanto godiamoci questa canzone.

Max Pezzali
Max Pezzali

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui