Margherita Vicario presenta il disco Bingo: «Canto un presente grottesco»

Margherita Vicario 3
Margherita Vicario

Margherita Vicario pubblica il nuovo disco Bingo, frutto di due anni di esperimenti in studio e di uno sguardo attento sul presente: ecco cosa ci ha raccontato nell’incontro con la stampa

Disponibile da oggi venerdì 14 maggio Bingo (Island Records), il nuovo e attesissimo album di Margherita Vicario14 tracce che narrano l’immaginifico e coinvolgente mondo di una delle artiste più poliedriche della scena musicale attuale, arrivato a compendio di un percorso durato due anni. Scritto tra Roma e Torino dalla stessa cantautrice, Bingo è un fantastico viaggio in technicolor, un progetto che scruta e legge il presente in maniera audace e mai banale, composto con la fiera volontà di arrivare alla radice delle emozioni narrate. Alla produzione dell’intero progetto troviamo ancora una volta Davide ‘Dade’ Pavanello, “il padre stilistico di questo nuovo disco, che ha voluto trovare per me un suono che fosse riconoscibile e mio, senza incasellarmi in un solo genere ma permettendomi di sperimentare liberamente” racconta Margherita in conferenza stampa.

Il nome Bingo è nato quasi per caso.” – racconta Margherita – “Due anni fa Dade mi chiese di raccogliere tutti gli spunti per la mia nuova musica in una cartella del computer. Senza pensarci troppo, la rinominai proprio Bingo e quasi subito capimmo che quello poteva già essere il titolo del mio nuovo lavoro. Il bingo è un luogo multiculturale” prosegue “mi piace pensare che persone di luoghi e tradizioni completamente diverse si ritrovino in uno stesso posto, uniti a divertirsi e tentare la fortuna. Bingo però è anche un’esclamazione che si ricollega solitamente a tutti quegli accadimenti totalmente casuali, di pura fortuna, quelli che non sai mai come va a finire: per me il progetto è stato invece la concreta realizzazione di un lavoro minuzioso, costante e attento in cui io e Dade abbiamo creduto fin dal primo giorno. E’ stato il frutto di una sana lotta gioiosa, che sono contenta di poter condividere ora con tutti i miei fan.

Un disco in cui Margherita porta avanti una battaglia contro i luoghi comuni: “Parlo di femminismo, di soldi perché si dice sempre che la mia generazione sta pagando la pensione a quella successiva e finirà per non avere un quattrino, di chiesa senza voler per forza criticare chi ha fede e il coro formato da bambini è inserito perché loro rappresentano la voce dell’innocenza. Parlo di immigrazione, di personaggi politici che lanciano messaggi violenti che sono però traslati nel grottesco“.

La Vicario porterà il progetto live quest’estate: “Farò un doppio tour estivo, uno per promuovere Bingo e uno che sarà una sorta di spettacolo-concerto in cui unirò inediti, cover e letture. Un’anticipazione è stata la mia performance al Concertone del Primo Maggio, presto comunicheremo le date“.

Margherita Vicario 2
Margherita Vicario 2

 

1 commento

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui