Måneskin, online il video del loro nuovo singolo Supermodel

I Måneskin presentano oggi l’atteso videoclip di Supermodel, il nuovo singolo: combinando gli elementi classici del cinema di Tarantino e Hitchcock, la band cattura perfettamente il mood feroce della canzone e i testi giocosi, mentre si susseguono una serie di eventi catastrofici

Inarrestabili nella loro ascesa da rockstar, i Måneskin presentano oggi l’attesissimo videoclip di Supermodel, il nuovo singolo uscito venerdì 13 maggio scorso. La band si è inoltre aggiudicata il secondo disco di platino nel Regno Unito con la loro hit Beggin. Girato a Londra e diretto dal duo Bedroom Projects (The 1975) e Ben Chappell (Arctic Monkeys, Nine Inch Nails), il videoclip vede i Måneskin, in total look Gucci, protagonisti della loro stessa sceneggiatura per il singolo Supermodel. Combinando gli elementi classici del cinema di Tarantino e Hitchcock, la band cattura perfettamente il mood feroce della canzone e i testi giocosi, mentre si susseguono una serie di eventi catastrofici.

Raccontano i Måneskin: “Nel videoclip volevamo rendere omaggio ai nostri film preferiti degli anni ’90. Nel brano abbiamo cercato di catturare un’atmosfera cinematografica su un personaggio enigmatico e volevamo che anche il video riflettesse questo stile. Dopo aver avuto l’idea, abbiamo lavorato a stretto contatto con i registi e Ben per ricreare inquadrature e sequenze dei nostri film preferiti di quegli anni. Ci siamo divertiti molto a girare a Londra, in scene divertenti che ci hanno ricordato un B-movie poliziesco”.

Il duo Bedroom commenta: “Il video dei Måneskin è un progetto ispirato da un misto di riferimenti a film degli anni ’90 come “Run Lola Run”, “Le Iene”, e ancora Hitchcock e un po’ di Hollywood degli anni ’50. Lo scippo della borsa misteriosa ricorda “Marnie” o “Pulp fiction”. È stato girato in Super 16”.  “Questo video è nato dopo aver trascorso una settimana in piscina a Los Angeles con la band, che sfogliava le riviste Vogue degli anni ’90 e parlava dei propri film preferiti di quegli anni. Abbiamo cercato di inserire nel video il maggior numero possibile di piccoli riferimenti”. Aggiunge Ben Chappell.

Maneskin
Maneskin

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui