Diversity Media Awards 2022, i Måneskin e Madame candidati come personaggi dell’anno

Maneskin
Maneskin

Måneskin, Kasia Smutniak, Madame, Irma Testa, Marco Cappato, Bianca Balti, sono i nominati e le nominate come Personaggio dell’Anno ai Diversity Media Awards 2022

Måneskin, Kasia Smutniak, Madame, Irma Testa, Marco Cappato, Bianca Balti, sono i nominati e le nominate come Personaggio dell’Anno ai Diversity Media Awards 2022, i riconoscimenti che premiano i personaggi e i contenuti mediali che nel corso del 2021 si sono distinti per una rappresentazione valorizzante ed inclusiva delle persone per genere e identità di genere, orientamento sessuale ed affettivo, età e generazioni, etnia, disabilità, che saranno assegnati il 24 maggio in una serata-evento al Teatro Franco Parenti condotta da Michela Giraud, M¥SS KETA e Diego Passoni e  trasmessa per la prima volta su Rai1 sabato 28 maggio in seconda serata.
I sei personaggi in lizza come Personaggio dell’Anno sono stati scelti dalla fondazione Diversity per aver concretamente preso posizione su temi attinenti alla Diversità e Inclusione (D&I) contribuendo, grazie al loro impatto mediatico nazionale, alla costruzione di una società sempre più inclusiva in cui tutte le persone siano rappresentate. Nello specifico, i Måneskin per la forza e l’energia dirompente con cui si sono affermati a livello nazionale e internazionale andando oltre gli stereotipi di genere e lottando contro una tradizionale rappresentazione della mascolinità; Kasia Smutniak per aver acceso un faro sul limbo infernale vissuto dai migranti al confine fra Polonia e Bielorussia, oltre che per aver promosso un ideale di bellezza che non nasconde imperfezioni; Madame per aver preservato un’identità chiara all’interno di un settore ancora prevalentemente maschile e per aver parlato più volte della sua bisessualità contribuendo a smantellare i luoghi comuni che ancora aleggiano sulle persone bisex; Irma Testa, Medaglia di Bronzo nella boxe alle Olimpiadi di Tokio, per aver fatto emergere quanto sia difficile parlare di orientamento sessuale e affettivo nel mondo dello sport, facendo lei stessa coming out come donna lesbica; Marco Cappato per la determinazione con cui ha combattuto una battaglia in difesa della dignità e della libertà di ciascuna persona, portando il tema del suicidio assistito al centro del dibattito pubblico del Paese; Bianca Balti per aver promosso l’empowerment femminile e sensibilizzato sul tema delle relazioni tossiche, dando spazio, attraverso la sua esperienza, a voci meno potenti e ascoltate.
Fino al 29 aprile sarà possibile votare online al link  www.diversitymediaawards.it per eleggere, oltre al Personaggio dell’Anno, anche: Miglior Film, Miglior Serie TV Italiana, Miglior Serie TV Straniera, Miglior Programma TV, Miglior Programma Radio e Podcast, Miglior Campagna Pubblicitaria, Creator dellanno, Miglior prodotto digitale Miglior Serie Kids. Durante l’evento saranno inoltre assegnati anche i riconoscimenti all’informazione attribuiti dal Comitato Scientifico di DiversityMiglior TG, Miglior Articolo Stampa Quotidiani, Miglior Articolo Stampa Periodici, Miglior Articolo Stampa Web.
Diversity Media Awards sono un’iniziativa ideata e promossa da Diversity, no-profit fondata e presieduta da Francesca Vecchioni. Sono realizzati con il supporto della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, il patrocinio del Comune di Milano, il sostegno del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, il supporto di GLAAD. L’evento Diversity Media Awards è prodotto da Show Reel Agency e MRK production.
 
PERSONAGGIO DELL’ANNO   
Måneskin
Kasia Smutniak
Madame
Irma Testa
Marco Cappato
Bianca Balti
 
MIGLIOR SERIE TV ITALIANA   
Nudes – Rai Play • Bim Produzione
Zero – Netflix • Fabula Pictures, Red Joint Film
Anna – Sky • Sky Studios, Wildside, Arte France, Fremantle, Kwaï, The New Life Company
Un professore – Rai1 • Rai Fiction, Banijay Studios Italy
Strappare lungo i bordi – Netflix • Movimenti Production, Bao Publishing, DogHead Animation Studio
MIGLIOR SERIE TV STRANIERA 
It’s a sin – Starz Play
Maid – Netflix
Reservation Dogs – Star Originals – Disney+
Work in progress – Now Tv, Sky Italia
The Underground Railroad – Amazon Prime Video
Hawkeye – Disney+
 
MIGLIOR FILM
Maschile Singolare – Amazon Prime Video • Rufus Film
Positivə – Nexo • Peekaboo, UAU
L’afide e la formica – Now TV • Indaco Film, Rai Cinema, distribuzione Zenit Cinema
Anni da cane – Amazon Prime Video • Amazon Studios, Notorious Pictures
MIGLIOR PROGRAMMA TV
Il collegio – Rai2
Drag Race Italia – Discovery +
La teoria di tutte – laF
GEO – Rai3
I fantastici – Fly2Tokyo – Rai Play
MIGLIOR PROGRAMMA RADIO E PODCAST
Say Waaad? – Radio Deejay
New G – podcast originale Spotify
Melog, il piacere del dubbio – Radio 24
Sui Generis – Radio Popolare
Parole Nuove – podcast OIM Italia
CREATOR DELL’ANNO
Charlie Moon, @charliemoon
Michela Grasso, @SpaghettiPolitics
Giorgia Soleri, @giorgiasoleri_
Giulia La Marca, @_giulia_lamarca
Pierluca Mariti @Piuttostoche
Tasnim Ali, @alitasnim
MIGLIOR PRODOTTO DIGITALE
Sio, Cos’è lo Schwa? (LINK)
Vd News, Le domande indiscrete a un’asessuale (LINK)
Belle di Faccia, Grassofobia e Socialità (LINK)
Autistic Red Fryk Hey, Termini che non devi utilizzare per descrivermi (LINK)
Colory*, Quello che a lezione di storia non ci hanno insegnato… (LINK)
MIGLIOR SERIE KIDS
Ridley Jones: la paladina del museo – Netflix
Ada la scienziata – Netflix
PAW Patrol – NickJr • ViacomCBS Networks, Spin Master Entertainment
Alice & Lewis – Rai Yoyo
Adventure Time – Cartoon Network 
Anfibia – Disney+
MIGLIOR CAMPAGNA PUBBLICITARIA
Ciao papà! – Idealista 
Know you can – Axa 
Let’s be clear – Sprite 
Do it together – Indesit 
Merry Xmas from Tezenis – Tezenis 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui