Lutto per i Planet Funk, addio al fondatore Sergio Della Monica

Planet Funk

Scomparso la notte scorsa a 58 anni Sergio Della Monica, fondatore dei Planet Funk, la band rock elettronica di origini partenopee di cui era stato prima chitarrista (dal 1999 al 2005) e poi bassista (dal 2005 al 2017), il musicista è morto in seguito alle complicazioni di una polmonite, era dializzato da alcuni anni e da poco aveva dovuto lasciare il gruppo per motivi di salute.

Planet Funk
Sergio Della Monica

Considerati tra i gruppi italiani più internazionali per le loro sonorità elettroniche, i Planet Funk sono nati dalla fusione tra la vecchia formazione dei Souled Out (Alessandro Sommella, Domenico “GG” Canu e Sergio Della Monica) e i Kamasutra (Marco Baroni e Alex Neri), e hanno collaborato tra gli altri con i Simple Minds nel pezzo One Step Closer scritto da Jim Kerr e contenuto in Non zero sumness plus one, e con Dan Black, leader dei The Servant. In Italia hanno collaborato con Elisa, Giuliano Sangiorgi, Jovanotti, Raiz, Pier Cortese e Cecilia Chailly, tra gli altri. Dal 2011 hanno un nuovo cantante, Alex Uhlmann, che ha preso il posto di Alessandro Sommella (fino al 2005), nel 2017 si erano esibiti all’ultima edizione del Concerto del Primo Maggio con Another Sunrise, Non Stop e Who Said (Stuck in the UK), il loro più grande successo, cantato da Dan Black.

Planet Funk
Planet Funk (a sinistra Sergio Della Monica) 

Sergio viveva a Roma con la moglie e i figli, la sua scomparsa improvvisa ha scosso i colleghi del mondo musicale, che hanno espresso il loro cordoglio sui social.

Planet Funk sono un orgoglio per i musicisti napoletani, competitivi sulla scena internazionale e Sergio un geniale inventore di sonorità e ritmicità energetiche.
Ciao Sergio” ha scritto Edoardo Bennato sulla sua pagina Facebook.

Tornato dal concerto ho saputo che se n’è andato Sergio #sergiodellamonica amico caro e grande uomo di musica . Con lui e i Planet Funk vissuti giorni indimenticabili. Ha fatto ballare il mondo e amato molto. Ciao fratello”, ha scritto Jovanotti su Twitter.

Anche i Negramaro lo hanno ricordato su Twitter:

Non Zero Sumness è il disco di debutto dei Planet Funk, pubblicato nel 2002 dalla EMI, e contiene i brani di maggior successo del gruppo, come Who Said (Stuck in UK), scritta da Sergio Della Monica, Domenico Canu, Alex Neri e Marco Baroni e cantata da Dan Black, e Chase the Sun, cantata da Sally Doherty. Il video in bianco e nero di “Who said” è stato diretto dal regista Luca Guadagnino e mostra i Planet Funk durante un loro concerto.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here