Oliver Jackson-Cohen sarà L’uomo invisibile

oliver-jackson-cohen

L’uomo invisibile, reboot del film classico del 1933, tratto dal celebre romanzo di H.G. Wells, ha trovato il suo protagonista in Oliver Jackson-Cohen, attore britannico noto per la serie Hill House.

Oliver Jackson-Cohen, reso noto l’anno scorso dal ruolo di Luke Crain nella serie Netflix Hill House, è stato scelto per interpretare L’uomo invisibile nel reboot targato Universal e Blumhouse. L’attore britannico sostituirà dunque definitivamente Johnny Depp, che avrebbe dovuto interpretare il Dr. Jack Griffin quando il progetto faceva ancora parte del Dark Universe. Oltre a Jackson-Cohen troviamo nel cast anche: la protagonista di The Handmaid’s Tale Elisabeth Moss, Aldis Hodge, Harriet Dyer e Storm Reid. Il film diretto, scritto e prodotto da Leigh Whannell, è il secondo adattamento del celebre romanzo di H.G. Wells dopo l’indimenticabile classico diretto da James Whale nel 1933. La trama di questo adattamento gira intorno a Cecilia (Moss), una donna che riceve notizia del suicidio del suo violento ex e inizia così a rifarsi una vita. Ma pian piano si rende conto che, forse, quell’uomo non è realmente morto. La data di uscita è prevista per il 13 marzo 2020.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui