L’Isola del Cinema presenta L’Isola di Roma con Paola Cortellesi

L'Isola di Roma
Domenica 1 luglio L’Isola di Roma, XXIV edizione del Festival Isola del Cinema diretto da Giorgio Ginori, rende omaggio a Mariangela Melato.

L’Isola del Cinema presenta L’Isola di Roma, non solo cinema ma anche musica e letteratura per l’atteso evento estivo. Il Festival al via con Paola Cortellesi e Riccardo Milani.

Torna a Roma l’atteso appuntamento estivo con L’Isola del Cinema, in una veste completamente rinnovata e arricchita per l’edizione 2018. Letteratura, musica e fotografia saranno protagoniste, assieme al Cinema, del palinsesto del festival e daranno vita a un nuovo, emozionante progetto intitolato L’Isola di Roma. Il Festival, diretto da Giorgio Ginori, giunge quest’anno alla sua XXIV edizione e si terrà dal 14 giugno al 2 settembre 2018 come sempre nella splendida cornice dell’Isola Tiberina. L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE e si avvale dei patrocini di UNESCO, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Lazio, della Bibliotece di Roma, dell’Agenzia Nazionale del Turismo, della Comunità di Sant’Egidio, dell’Ospedale Fatebenefratelli e del Pitigliani – Centro Ebraico Italiano. “La Settima Arte è e resterà sempre il primo amore – dice Giorgio Ginori – l’ispirazione di base del festival tiberino, sia con la grande attenzione e passione per il cinema Italiano, sia nel confronto con le cinematografie provenienti da ogni parte del mondo, ma in questa edizione si propone come nuovo luogo d’incontro e di dialogo tra le arti e darà spazio a quei linguaggi che da sempre sono fonti di ispirazione per il cinema e ne arricchiscono i contenuti”. 

Si comincia con il cinema. Come ogni anno, grandi film italiani e internazionali, opere prime e seconde, documentari, focus sulle cinematografie straniere e masterclass con gli autori arricchiranno il calendario della programmazione sul grande schermo. Al centro delle serate registi, attori, sceneggiatori e professionisti del settore saranno protagonisti di incontri e dibattiti pronti a rispondere alle curiosità del pubblico. Al via il 14 giugno alle ore 21.00 nell’Arena Groupama con la presenza dell’attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi e del regista Riccardo Milani che introdurranno la commedia campione d’incassi Come un gatto in tangenziale. Sarà poi la volta di altri grandi artisti, tra i quali Carlo Verdone, che presenterà la commedia Benedetta follia insieme allo sceneggiatore Nicola Guaglianone, l’attore Massimo Popolizio protagonista nelle vesti di un redivivo Benito Mussolini di Sono tornato di Luca Miniero, il regista, sceneggiatore e scrittore Paolo Genovese con The Place, film interpretato da tra gli altri da Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Sabrina Ferilli e Vinicio Marchioni, il regista Alessio Maria Federici con la commedia romantica Terapia di coppia per amanti, interpretata da Ambra Angiolini e Pietro Sermonti, il regista esordiente Valerio Attanasio che parlerà al pubblico de Il tuttofare insieme al suo protagonista Guglielmo Poggi.

L'Isola di Roma
Paola Cortellesi e Riccardo Milani introdurranno la commedia Come un gatto in tangenziale a L’Isola di Roma.

Grande novità di questa edizione è la collaborazione tra L’Isola di Roma e Doppio Ristretto, l’associazione culturale costituita da Silvia Barbagallo, Santa Di Pierro e Debora Pietrobono per Venti d’Estate. La rassegna, nata tre anni fa, è caratterizzata da un programma di 20 appuntamenti e si propone di raccontare le connessioni tra musica e letteratura, politica e società, teatro e poesia attraverso reading, conversazioni e incontri musicali e cinematografici. Per questa terza edizione sono numerosi gli ospiti che arricchiranno il programma tra cui Massimo Popolizio, che leggerà brani tratti da Pastorale Americana di Philip Roth, Michela Murgia con Canne al vento di Grazia Deledda, ZerocalcareMarco Damilano e molti altri. La musica sarà protagonista dei mesi di luglio e agosto con la rassegna internazionale L’Isola di Roma Jazz & Blues, un’iniziativa nata dalla passione per questi due generi musicali, con la direzione artistica di Richard Journo e Giancarlo Maurino, che porterà sull’Isola artisti significativi provenienti da diversi Paesi del mondo che spazieranno tra il Blues, il Jazz e le nuove tendenze crossover Jazz. Tra gli ospiti più attesi il trio della pianista Carla Bley, con Steve Swallow al basso e al sax Andy Sheppard, il mitico sassofonista statunitense Kenny Garrett con il suo quintetto. Inoltre la Yamanaka Electric Female Trio, della pianista giapponese Chihiro Yamanaka, definita dal New York Times “tra le più importanti e geniali del ventunesimo secolo”, il gruppo maliano Songhoy Blues che proporrà brani del blues originale, prima dell’esodo e della schiavitù delle popolazioni africane nelle Americhe, in versione elettrica e il chitarrista russo, ventenne, il geniale Alexandr Misko.

Isola mondo

Isola mondo si propone come finestra sulla cultura e le cinematografie di Giappone, India, Australia e Israele grazie alla collaborazione con le Ambasciate e gli Istituti di Cultura dei Paesi ospitati. Le proiezioni saranno accompagnate dalla presenza degli Ambasciatori e da eventi collaterali che spazieranno dalla letteratura alle arti performative, dalle degustazioni enogastronomiche al turismo. Si comincia il 20 giugno con Israele: la proiezione di The Women’s Balcony di Emil Ben-Shimon inaugurerà tre giornate dedicate al cinema e alla cultura israeliana in collaborazione con l’Ambasciata di Israele e il Pitigliani – Centro Ebraico Italiano. Sarà poi la volta dell’Australia con il titolo campione d’incassi The Greatest Showman diretto dall’esordiente Micheal Gracey e interpretato da Hugh Jackman. Il Giappone, ospitato per il decimo anno sull’Isola, proporrà in anteprima italiana il mistery The Name di Akihiro Toda, preceduto da due performance musicali e da una degustazione di sake offerto dall’Ente Nazionale del Turismo Giapponese (JNTO). L’evento è realizzato con l’Ambasciata del Giappone e l’Istituto di Cultura Giapponese. Concluderà l’India il 9 e 10 luglio con quattro proiezioni realizzate per la prima volta con la collaborazione del Festival River to River di Firenze e l’Ambasciata dell’India. In apertura il film che ha rappresentato l’India agli Oscar del 2017 Newton di Amit Masurkar. La  proiezione sarà eccezionalmente gratuita e Yogi Tea offrirà una piccola degustazione.

Particolare attenzione alla produzione cinematografica di casa nostra

Ciak d’Italia e Opera Prima e Seconda sono le sezioni che guideranno lo spettatore alla consacrazione dei grandi autori e alla conoscenza dei talenti esordienti del nuovo cinema italiano. I film proposti saranno accompagnati da un’introduzione critica e dalla presenza di registi, attori e sceneggiatori. Tra le opere degli autori emergenti: A Ciambra film rivelazione di Jonas Carpignano, miglior regista esordiente ai David di Donatello, Brutti e cattivi di Cosimo Gomez con Claudio Santamaria, il thriller La ragazza nella nebbia diretto dallo scrittore Donato Carrisi e interpretato da Alessio BoniTito e gli alieni (qui la nostra recensione la conferenza stampa integrale con il cast) di Paola Randi con Valerio Mastandrea e Hotel Gagarin di Simone Spada con Luca Argentero Claudio Amendola. Non mancheranno in cartellone Napoli Velata di Ferzan Ozpetek, il vincitore dell’Oscar Chiamami con il tuo nome di Luca Guadagnino, il travolgente musical, premiato ai David di Donatello, Ammore e Malavita dei Manetti Bros., la divertente commedia on the road Il premio diretta da Alessandro Gassmann e da lui interpretata insieme a Gigi Proietti e Anna Foglietta.

L’Isola di Roma
Il premio, diretto da Alessandro Gassmane da lui interpretata insieme a Gigi Proietti, Anna Foglietta e Rocco Papaleo.

Cinema Internazionale

Come ogni anno il programma proporrà un’ampia selezione anche di film europei e internazionali dell’ultima stagione. Tra i tanti lo spettacolare Dunkirk di Christopher NolanLa ruota delle meraviglie di Woody AllenAssassinio sull’Orient Express di Kenneth BranaghL’insulto di Ziad Doueri, candidato all’Oscar e premiato a Venezia con la Coppa Volpi al suo protagonista, e il commovente Wonder di Stephen Chbosky. Una serata speciale sarà dedicata al film evento Caravaggio – L’anima e il sangue, prodotto da Sky con Magnitudo Film e diretto da Jesus Garces-Lambert con la voce di Manuel Agnelli, e il capolavoro Loving Vincent in cui ogni fotogramma è dipinto a mano.

Fuoco sul reale

Per il terzo anno consecutivo verrà proposta una selezione tra i documentari di punta dell’ultima stagione. Sono sette i titoli in programma: Happy Winter di Giovanni Totaro, uno sguardo sulla crisi degli ultimi anni, vista dalla spiaggia di Mondello a Palermo e dalle famiglie che vi trascorrono l’estate; Diva! di Francesco Patierno con otto attrici italiane a prestare il proprio volto alla grande Valentina Cortese: Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia d’Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli e Greta Scarano; La lucida follia di Marco Ferreri di Anselma Dell’Olio, altro vincitore dei David di Donatello; Piazza Vittorio di Abel Ferrara che racconta il noto quartiere romano visto dai suoi abitanti, tra i quali l’attore statunitense Willem Dafoe e il regista Matteo Garrone; Visage Village di Agnès Varda e JR, candidato come miglior documentario agli Oscar 2018, Last Men in Aleppo, diretto dal siriano Firas Fayyad e incentrato sui Caschi Bianchi impegnati nella ricerca di superstiti dopo i bombardamenti e il biografico Il giovane Karl Marx di Raoul Peck.

L’Isola del Cinema: il laboratorio 

Per gli appassionati, e non solo, tre masterclass da non perdere: con il direttore della fotografia Gianni Mammolotti, seguito dalla proiezione del film Malarazza, con il regista Graziano Diana e con il regista e critico cinematografico Mario Sesti.

Magnetica Mariangela! 

L’Isola di Roma rende omaggio alla grande Mariangela Melato. Domenica 1 luglio si inaugurerà, con una speciale serata evento, la mostra Magnifica Mariangela! che raccoglie fotografie scattate da Tommaso Le Pera, il quale ha avuto il privilegio di immortalare gli spettacoli più significativi dell’attrice milanese dagli anni ’70 al 2000, da Orestea di Ronconi nel ’73 fino a uno dei suoi ultimi spettacoli Sola me ne vo, un one woman show in cui con grande ironia la Melato raccontava i suoi esordi fino ai successi internazionali. Nel corso della serata sarà proiettato anche il documentario Mariangela! firmato da Fabrizio Corallo e realizzato da 3D Produzioni con la regia di Michele Mally, in cui la Melato rivive attraverso la rievocazione di Lella Costa, che ricorda aneddoti divertenti della vita della Melato e coinvolge quanti le furono vicini nel lavoro e nella vita, primi fra tutti Renzo Arbore e la sorella Anna Melato. Ma ci sono anche interviste inedite agli artisti e a compagni di lavoro come Giancarlo Giannini, Lina Wertmüller, Gigi Proietti, Toni Servillo, Pippo Baudo, Gabriele Lavia, Massimo Ranieri, Isabella Rossellini e Lina Sastri. Una retrospettiva gratuita completerà l’omaggio all’attrice: La classe operaia va in paradiso di Elio Petri, Film d’amore e d’anarchia e Mimì metallurgico ferito nell’onore entrambi di Lina Wertmüller e Il gatto di Luigi Comencini.

Spazio Young 

Una programmazione leggera e a ingresso rigorosamente gratuito animerà lo spazio pensato per accogliere gli appassionati cinefili, i più giovani e i tanti turisti che visitano la città eterna durante l’estate, con una selezione di classici proposti anche con sottotitoli in inglese. Due le retrospettive in cartellone. La prima dal titolo Sapore di mare racconterà gli italiani in vacanza attraverso titoli come L’ombrellonePoveri ma belli e Belle ma povere di Dino Risi, Ferie d’agosto di Paolo Virzì, Sapore di mare di Carlo Vanzina, Dove vai in vacanza? di Mauro Bolognini. La seconda renderà omaggio a Roma città di cinema e sarà affiancata dalla mostra I luoghi di Roma nel cinema che, grazie al ricco patrimonio dell’archivio di Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia, esporrà immagini degli scenari urbani ed extraurbani scelti come location per raccontare le storie più diverse.

La magia del cinema entra in ospedale

L’Isola del Cinema, in collaborazione con il Fatebenefratelli, porta dal 2010 il cinema nella bellissima Sala dell’Assunta, situata all’interno dell’ospedale: un’iniziativa nata dalla volontà di creare un momento di evasione e di distrazione per i pazienti. Grazie alla collaborazione con Rai Cinema verranno proiettati, a cadenza settimanale, i film Lasciati andare di Francesco Amato (lunedì 2 luglio), Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni (lunedì 9 luglio); Io sono tempesta di Daniele Luchetti (lunedì 16 luglio); Wonder di Stephen Chbosky (lunedì 23 luglio) e Metti la nonna in freezer di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi (lunedì 30 luglio).

Contest

Il concorso Mamma Roma e le periferie d’Italia giunge alla sua VII edizione e raccoglie i lavori di giovani appassionati di cinema che hanno come protagonisti i quartieri delle città. In palio un premio in denaro di 1.000 euro assegnato da una giuria di esperti. L’edizione 2018 si arricchisce, inoltre, con la prima edizione de L’Isola del Corto, un nuovo contest pensato per valorizzare il cinema breve, come forma di espressione artistica di autori nazionali e internazionali.

Info

Arena Groupama (600 posti) – costo biglietto proiezioni cinematografiche intero 7 € | ridotto 5€ | 5 ingressi 25 € | 10 ingressi 40€
Spazio Cinelab (100 posti) – costo biglietto valido per due ingressi  5 € | ridotto 4€
Spazio Young (100 posti) – ingresso gratuito fino a esaurimento posti

L'Isola di Roma
L’Isola di Roma dal 14 giugno al 2 settembre.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui