Lino Guanciale e Gabriella Pession: La porta rossa 2 sarà ricca di sorprese!

Video intervista esclusiva a Lino Guanciale e Gabriella Pession, protagonisti della seconda stagione de La porta rossa, la serie in onda ogni mercoledì su Rai2.

Vi presentiamo la nostra video intervista esclusiva a Lino Guanciale e Gabriella Pession, protagonisti de La porta rossa 2, seconda stagione della fortunata serie in onda dal 13 febbraio ogni mercoledì su Rai2. I due attori, reduci anche dalla tournée teatrale di After Miss Julie, ci hanno raccontato qualcosa dei nuovi episodi, ricchi di eventi, segreti e molteplici colpi di scena.

Sinossi: Cagliostro – rimasto nel mondo dei vivi dopo la sua morte – ha scoperto l’identità del suo assassino ed è riuscito a mettere in salvo sua moglie Anna. Tutto sembra risolto, dunque, ma quando giunge il momento di attraversare la porta rossa e lasciare per sempre la vita terrena, accade qualcosa di inaspettato: Jonas, il mentore incontrato nella dimensione spirituale, si risveglia dal coma. Ma chi è davvero quest’uomo? Perché è ritratto in una foto insieme a Rambelli, capo di Cagliostro e responsabile della sua morte?

Nella seconda stagione de La porta rossa Anna è ancora in grande difficoltà. Rambelli, al processo per la morte di Cagliostro, presenta una versione dei fatti che ribalta tutto: afferma che sono stati proprio Anna e Piras, amanti clandestini, ad uccidere Cagliostro, facendo ricadere la responsabilità della morte su di lui. A tutto questo si aggiunge una nuova visione del commissario: la sua piccola figlia potrebbe essere a breve in serio pericolo. Ancora una volta il commissario Cagliostro ha poco tempo a disposizione, poco tempo per salvare la sua bambina.

La porta rossa 2 - Lino Guanciale e Gabriella Pession
La porta rossa 2 – Lino Guanciale e Gabriella Pession

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui