Lilo pubblica il singolo I davanzali di questa città e l’EP Diverso

Il nuovo EP di inediti di Lilo è un condensarsi di esperienze, talvolta molto diverse, di racconti un po’ della cantautrice, un po’ presi in prestito dalle vite di chi la circonda; online anche il video del singolo I davanzali di questa città

Esce oggi, mercoledì 30 settembre, il nuovo EP di inediti di Lilo, distribuito da The Orchard. Diverso – disponibile in streaming e digitale al link https://orcd.co/lilo-diverso – è un condensarsi di esperienze, talvolta molto diverse, di racconti un po’ della cantautrice, un po’ presi in prestito dalle vite di chi la circonda. È un invito: “siediti, per sei canzoni, e poi ti lascio libero. Di andare, e di ritornare se vorrai… Da qui è «tutto diverso, ogni cosa è al suo posto»”. L’EP è interamente prodotto dal producer e sound designer milanese Matteo De Marinis, conosciuto per le sue importanti collaborazioni con brand del calibro di Armani, Bulgari, Ferrari, Adidas, Marcelo Burlon e tanti altri.

«Si intitola “Diverso” perché segna un punto di arrivo e, insieme, di partenza. Dopo tanti singoli ho sentito la necessità di “abbondare”, di comporre un lavoro più lungo, di prendermi più spazio – racconta Lilo – Insomma, ho scritto un EP che prima di tutto io stessa ascolterei in auto, in uno dei miei viaggi notturni di ritorno a casa. Un po’ di finestrino abbassato, quel tanto che basta per far entrare un rivolo di aria fredda a scompigliare le idee. La musica che accompagna lo sterzare del volante, la danza dei piedi sui pedali. La mente che corre libera, sempre».

Sempre da oggi è online il video di I davanzali di questa città, il secondo singolo estratto dall’EP. Il video, regia di Filippo Castellano, vuole mettere in luce il rapporto tra l’artista e la città di Milano, raccontando della frenesia che contraddistingue in qualche modo i suoi edifici, i suoi palazzi, le sue strade. In un gioco di cambi d’inquadratura repentini, il ritmo del brano accompagna i movimenti dell’artista che, sola, duetta con la città.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui