Lievito, video intervista al soggettista Luca Rossomando

La nostra intervista a Luca Rossomando, autore del soggetto di Lievito, documentario degli street artist Cyop&Kaf che si interroga sulla relazione educativa tra maestro e allievo, presentato al Torino Film Festival

Vi presentiamo la nostra intervista al 39° Torino Film Festival ad Luca Rossomando, autore del soggetto di Lievito, documentario degli street artist napoletani Cyop&Kaf che idaga la relazione tra alcuni gruppi di adolescenti ed i loro educatori. Rossomando ci ha spiegato il significato del titolo del documentario e ci ha rivelato gli tenti che hanno spinto i filmaker a raccontare l’importanza della figura del maestro nella crescita di ogni adolescente.

Lievito - Una scena del documentario
Lievito – Una scena del documentario

La storia

Una colonia estiva, un dojo di judo, un laboratorio teatrale in un museo di arte contemporanea. Le relazioni tra gruppi di bambini e adolescenti e le loro guide adulte; i metodi didattici e le pratiche educative; le regole materiali e simboliche; il rapporto tra la forma dei luoghi e i comportamenti; il riverbero di ciò che si apprende nella vita quotidiana di ognuno. Un vecchio proiettore superotto, le immagini sbiadite su muro, un teatrino di marionette. Il rapporto tra allievo e maestro, la trasmissione dei saperi, le esperienze di un passato solo in apparenza remoto in una città, Napoli, in cui la scuola non è mai stata l’unico posto, e nemmeno il principale, dove imparare a vivere.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui