La verità sul caso Harry Quebert, la serie sbarca su Canale 5

La verità sul caso Harry Quebert - Patrick Dempsey
Patrick Dempsey, protagonista della miniserie evento "La verità sul caso Harry Quebert"

In prima Tv in chiaro su Canale 5 sbarca La verità sul caso Harry Quebert, la serie evento con Patrick Dempsey tratta dal best seller da 7 milioni di copie nel mondo.

Da Lunedì 2 martedì 3 settembre, in prima serata su Canale 5, in prima tv in chiaro va in onda La verità sul caso Harry Quebert, la serie evento tratta dall’omonimo best seller di Joël Dicker, caso editoriale da 7 milioni di copie vendute nel mondo. Diretta dal regista di culto Jean-Jacques Annaud, noto al grande pubblico per capolavori quali Il nome della rosa e Sette anni in Tibet, il crime thriller psicologico vede come protagonista l’attore Patrick Dempsey, il celebre dottor Derek Sheperd del medical drama Grey’s Anatomy.

Dempsey è Harry Quebert, uno stimato professore universitario, divenuto icona mondiale grazie al successo del suo romanzo Le origini del male. Il docente viene all’improvviso coinvolto in un misterioso omicidio, per il quale rischia la pena di morte come principale indiziato. Nella sua proprietà, infatti, viene ritrovato il corpo di Nola Kellergan, quindicenne scomparsa nel nulla 33 anni prima e con la quale lo scrittore ebbe una relazione nell’estate del 1975. Sepolto nei pressi del cadavere il manoscritto del suo libro più famoso. A provare a far luce sulla vicenda ci penserà Marcus Goldman, giovane scrittore e suo alunno ai tempi del college. Ma Quebert è davvero innocente? Strada facendo molteplici dubbi lo investiranno e comincerà a chiedersi quanto realmente conosca il suo mentore.

La verità sul caso Harry Quebert - Kristine Froseth (Nola Kellergan)
Kristine Froseth è Nola Kellergan

La verità sul caso Harry Quebert è ambientato su diversi piani temporali e salta, con continui rimandi tra passato e presente, dal 1975 al 2008. Come nell’omonimo romanzo, la serie è un susseguirsi di colpi di scena che tengono letteralmente incollati allo schermo e che fa sì che i sospetti cadano a rotazione su molti dei personaggi in scena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here