La teoria del rospo sbarcherà a breve al Teatro Trastevere

La teoria del rospo

La teoria del rospo andrà in scena al Teatro Trastevere di Roma dal 16 al 20 aprile con un racconto sul senso di insoddisfazione e di inadeguatezza che tormenta tre amici trentenni.

Con La teoria del rospo appuntamento al Teatro Trastevere dal 16 al 20 aprile 2019. Dal martedì al sabato ore 21.00, domenica di Pasqua riposo.

Mauro, Andrea e Carlo sono tre ragazzi di quasi trent’anni. Vivono insieme dai tempi dell’università, dieci anni ormai, forse un po’ troppi anche per chi si vuole bene come loro. Il fattore che li accomuna oltre ad avere trent’anni e a condividere il bagno, è un senso di insoddisfazione, di incompiutezza. Che peso ha il futuro sulle nostre vite? Cosa possiamo fare oggi per essere felici domani? Con queste domande Mauro, Andrea e Carlo vivono giorno per giorno; ma le loro vite ci mostrano come, almeno per ora, le risposte siano inadeguate.

«Quasi due anni fa decidiamo di pensare e scrivere insieme uno spettacolo. La vita, con le sue scelte e le sue strade, ci stava allontanando e avevamo voglia di non perderci. Il teatro è sempre stato il nostro punto di ritorno. È proprio da questo principio, da questa volontà di base che La teoria del rospo prende forma.  Avere trent’anni in Italia oggi è molto diverso da trent’anni fa! (almeno da quanto ci hanno sempre raccontato i nostri genitori). Tutto è precario, il lavoro, le relazioni, i sogni, la vita. Non abbiamo gli stimoli per pensare di progettare un futuro che ci renda felici. Il nostro futuro è pressoché limitato a un raggio massimo di un anno da dove siamo.»

La teoria del rospo - Locandina
La teoria del rospo – Locandina

Con La teoria del rospo si vuole raccontare uno spaccato di realtà con leggerezza, portando sotto forma di commedia i fattori esistenziali in cui i tre personaggi protagonisti sono coinvolti. La convivenza tra i tre mette in luce le lacune, ma anche le risorse di una generazione che ogni giorno è costretta a reinventarsi un po’ per scelta, un po’ per comodità. Da questo intreccio nasce il rapporto intimo tra Mauro, Andrea e Carlo, un legame basato su una fraterna amicizia e complicità che nonostante tutto rischia di “bollire” di fronte alla fragilità della realtà che li circonda e che proietta i propri ideali come in una pentola in “ebollizione”appunto, dove la capacità di azione a volte sembra essere sinonimo dell’incapacità dei tre personaggi di reagire.

Teatro Trastevere
via Jacopa de’ Settesoli 3, 00153 Roma
martedì-sabato ore 21
prevista tessera associativa
contatti: 065814004 info@teatrotrastevere.it
www.teatrotrastevere.it #ilpostodelleidee
https://www.facebook.com/teatrotrastevere/# https://twitter.com/teatrotrast

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here