La figlia oscura, ecco due clip del film di Maggie Gyllenhaal con Olivia Colman e Dakota Johnson

Due clip de La figlia oscura, l’esordio di Maggie Gyllenhaal con Olivia Colman, Dakota Johnson e Alba Rohrwacher, tratto dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante, dal 7 aprile al cinema

La premio Oscar Olivia Colman (La Favorita, The Crown), la candidata all’Oscar, Jessie Buckley (Judy) e Dakota Johnson (Cinquanta sfumature di grigio, Suspiria) sono le protagoniste delle prime due clip rilasciate de La figlia oscura (leggi la nostra recensione), opera prima dell’attrice Maggie Gyllenhaal, tratta dall’omonimo romanzo best seller mondiale di Elena Ferrante edito da Edizioni E/O, che arriverà nei cinema italiani dal prossimo 7 aprile, distribuito da Bim Distribuzione. Nel resto del cast, tra gli altri, Ed Harris, Peter Sarsgaard, Paul Mescal e Alba Rohrwacher.

«A chi ha saputo riconoscere il gran lavoro di Maggie va tutta la mia gratitudine – ha affermato Elena Ferrante a margine del premio per la miglior sceneggiatura non originale agli Independent Spirit Awards – Lei ha dovuto scucire la veste letteraria che, quasi venti anni fa, ho cucito addosso con grande apprensione a una vicenda che mi pareva difficile da raccontare. Ero preparata, devo dire, all’idea che, di fronte alla materia nuda del racconto –  non la gioia, ma il peso della maternità nella vita di una donna, – Maggie si sarebbe spaventata e avrebbe accantonato il progetto. Invece no. Con grande abilità, ha dato alla mia storia un nuovo vestito apposta per il cinema. L’ha disegnato con la sua esperienza, la sua cultura, il suo sentimento. Questo abito che ha reinventato mi è piaciuto moltissimo. Ormai è pienamente suo, le sta benissimo. E sono felice che sia piaciuto anche a voi. Grazie ancora, grazie, grazie».

Dopo aver conquistato la critica a Venezia 78 vincendo il prestigioso premio per la Miglior sceneggiatura non originale, e ricevuto numerose nomination ai più importanti festival ed eventi globali, La figlia oscura ha trionfato come Miglior film, Miglior regia e miglior sceneggiatura non originale ai recenti Independent Spirit Awards e ha ricevuto tre candidature agli Oscar 2022.

La storia

Durante una vacanza al mare da sola, Leda (Olivia Colman) rimane incuriosita e affascinata da una giovane madre (Dakota Johnson) e dalla sua figlioletta mentre le osserva sulla spiaggia. Turbata dal loro irresistibile rapporto, (e dalla loro chiassosa e minacciosa famiglia allargata), Leda è sopraffatta dai suoi stessi ricordi personali dei sentimenti di terrore, confusione e intensità provati nelle prime fasi della maternità. Un gesto impulsivo sconvolge Leda e la proietta nello strano e sinistro mondo della sua stessa mente, dove è costretta ad affrontare le scelte non convenzionali che ha compiuto quando era una giovane madre e le loro conseguenze.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui