Jason Momoa protagonista del film Netflix Sweet Girl

    Jason Momoa

    Jason Momoa sarà un uomo in cerca di vendetta nel film Netflix, Sweet Girl, progetto che segna il debutto alla regia di  Brian Andrew Mendoza.

    L’ex Khal Drogo di Game of Thrones, Jason Momoa, sarà il protagonista di Sweet Girl, nuovo film targato Netflix che segna il debutto alla regia di Brian Andrew Mendoza. Il progetto sarà un action incentrato su un padre (Momoa) che dovrà proteggere la sua unica figlia mentre cerca di vendicare l’omicidio di sua moglie. Si tratta della terza collaborazione fra Momoa e Mendoza dopo Braven – Il Coraggioso (film per il quale il regista ha lavorato come direttore della fotografia) e la serie tv Frontiera, disponibile sempre su Netflix. I produttori sono Brad Peyton e Jeff Fierson (ASAP Entertainment) assieme agli stessi Momoa e Mendoza; Martin Kistler è Executive Producer. Al momento non sono disponibili notizie in merito a quando Sweet Girl approderà sulla piattaforma di streaming. Jason Momoa è reduce dal grande successo di pubblico ottenuto nelle sale cinematografiche con Aquaman. Il film ha incassato circa 1 miliardo e 150 milioni di dollari al box office mondiale, risultando ad oggi il maggior incasso di sempre tra i film basati su supereroi della DC Comics. L’attore tornerà a vestire i panni di Arthur Curry per l’atteso sequel del film Warner Bros. e DC Films, che uscirà nelle sale nel dicembre del 2022.

    Lascia un commento

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui