Jams, la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori

Dal 6 marzo in anteprima su RaiPlay e dall'11 marzo su Rai Gulp alle 21 va in onda Jams, la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori. Una serie di Simona Ercolani in dieci episodi per la regia di Alessandro Celli, con la partecipazione di Alessandro Borghese.

Jams
La conferenza stampa di Jams

Dal 6 marzo in anteprima su RaiPlay e dall’11 marzo su Rai Gulp alle 21 va in onda Jams, la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori. Una serie di Simona Ercolani in dieci episodi per la regia di Alessandro Celli, con la partecipazione di Alessandro Borghese.

Jams: la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori. Dieci episodi in onda su Rai Gulp da lunedì 11 marzo alle 21.00 e in anteprima su RaiPlay dal 6 marzo. Prodotta da Rai Ragazzi e Stand by Me con la consulenza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, racconta le vicende di quattro ragazzi, amici inseparabili e compagni di scuola in prima media, che, mentre partecipano a un contest di cucina, si trovano ad affrontare un problema che mina la loro spensieratezza. Guest star Alessandro Borghese nel ruolo di sé stesso. Il lancio della serie è collegato alla campagna #MeglioParlarne.

Jams
La conferenza stampa di Jams

Prodotta da Rai Ragazzi e Stand By Me, Jams è la prima serie per ragazzi in Italia ad affrontare il tema delle molestie sui minori. Il progetto è nato con uno scopo ben determinato: insegnare ai ragazzi a decifrare i comportamenti ambigui degli adulti, a non farsi manipolare, a riconoscere i rischi e soprattutto a parlare superando la paura e la vergogna. L’approccio utilizzato è educativo, senza però essere didattico: i ragazzi, potendosi riconoscere nel linguaggio utilizzato, saranno in grado di apprendere più velocemente il messaggio veicolato. Per la delicatezza del tema trattato il team creativo è stato affiancato fin dalla fase di sviluppo dalla consulenza scientifica dell’equipe di neuropsichiatria infantile dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, che ha seguito il lavoro in fase di scrittura e di ripresa. Joy, Alice, Max e Stefano sono quattro amici, quattro ragazzi
che frequentano la prima media come tanti altri, che vivono le esperienze tipiche della loro età, come i primi amori, l’amicizia e la scuola. E non solo: partecipano anche ad un contest di cucina organizzato dalla scuola. Tutto sembra andare nel migliore dei modi, ma un’ombra si allunga sulla loro spensieratezza: la solare Joy sarà vittima di molestie da parte di un vicino di casa, amico di famiglia.

Jams
La presentazione di Jams

La serie è stata girata con la tecnica del constructed reality, in cui la recitazione è per lo più legata all’improvvisazione spontanea, pur seguendo uno script. Molti dialoghi sono conversazioni autentiche tra gli attori, riprese e mantenute tali così da non perdere la loro efficacia e vicinanza con il linguaggio del pubblico. La storia è narrata da Alice, la migliore amica di Joy, che racconta la storia a posteriori direttamente al pubblico. Sarà proprio la forte amicizia che lega i protagonisti a far scattare l’allarme di fronte agli strani comportamenti di Joy e a spingere Alice a chiedere aiuto alla sua mamma. Lo scopo della serie è appunto quello di spingere i ragazzi a parlare con i genitori o con un adulto di fiducia, in caso di comportamenti non corretti di altri adulti.
A supportare il lancio della serie è previsto un road tour nelle le scuole in collaborazione con il MIUR, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

RAI RAGAZZI presenta  JAMS
Una coproduzione RAI RAGAZZI – STAND BY ME

Una serie di Simona Ercolani
Scritta con Angelo Pastore, Mariano Di Nardo, Josella Porto
Con la consulenza scientifica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma
Regia: Alessandro Celli
Con: Sonia Battisti (Joy), Giulia Cragnotti (Alice), Andrea Dolcini (Max), Luca Edoardo Varone (Stefano)
E la partecipazione di Alessandro Borghese
La sigla “Un istante di te” di R. Pasquarelli e S. Ercolani è interpretata da Ruggero Pasquarelli.

Su Rai Gulp dall’11 marzo alle 21.00

In anteprima dal 6 marzo su RaiPlay.

Jams

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui