James Blake impreziosisce il cartellone del Rock in Roma 2019

James Blake

James Blake impreziosisce il cartellone del Rock in Roma 2019, con uno show da non perdere previsto per martedì 2 luglio presso il teatro Romano di Ostia Antica. Prevendite disponibili da oggi.

James Blake, uno dei più importanti musicisti, produttori e compositori al mondo, va ad impreziosire il cartellone del Rock in Roma 2019 con uno show da non perdere, martedì 2 luglio 2019 presso il Teatro Romano di Ostia Antica, nell’ambito dell’Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno. I biglietti saranno disponibili su www.rockinroma.com, www.ticketone.it e www.ticketmaster.it a partire dalle ore 11.00 di oggi, e nei punti vendita autorizzati Ticketone e Box Office Lazio dalle ore 11.00 di sabato 20 aprile, al prezzo di 46 euro (40+6 di diritto di prevendita).

Nel 2011 James Blake pubblica l’omonimo album di debutto, che gli è valsa una nomination ai Mercury Prize 2011 e una nomination ai BRIT Awards nella categoria Critic’s Choice, seguita da una nomination nel 2012 come Miglior Artista Maschile Britannico. Nel 2013 esce il secondo album Overgrown, che vanta una collaborazione con il produttore Brian Eno. L’album gli è valsa la vittoria ai Mercury Prize e una nomination ai Grammy Awards nella categoria Best New Artist. James annuncia nel 2016 il terzo album The Colour in Anything, subito alla Top40 della Billboard200 e ai vertici della U.S. Dance/Electronic Chart. Nel 2018 collabora alla colonna sonora del film Marvel Black Panther e ai singoli King’s Dead con Kendrick Lamar, Future e Jay Rock e Bloody Waters sempre con Lamar. King’s Dead si aggiudica la vittoria ai Grammy Awards 2019 nella categoria Miglior Performance Rap.

Nel corso della sua carriera ha lavorato al fianco di artisti di prestigio come Kanye West, Drake, Beyoncé, Jay Z, Frank Ocean, Bon Iver, Jay Rock, Kendrick Lamar e Travis Scott e ha suonato sui palchi dei più importanti festival mondiali come Coachella, Glastonbury e Primavera Sound. Assume Form è il titolo dell’ultimo album pubblicato lo scorso gennaio. L’album è il risultato di un intenso periodo di evoluzione creativa e personale per James, che ha parlato apertamente delle sue esperienze di salute mentale e della ricerca della pace. È senza dubbio il suo progetto artistico più diretto, eclettico e puro fino ad oggi. Assume Form vanta collaborazioni con artisti dal calibro di Travis Scott, Andrè 3000, Metro Boomin e Moses Sumney e Rosalià nel singolo di successo Barefoot In The Park.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui