James Arthur pubblica il nuovo album You

James Arthur

James Arthur pubblica il nuovo album You con ben 17 canzoni, testi incisivi, diversi generi musicali che si contaminano e la presenza del frontman dei Blink 182 nella title-track.

James Arthur ritorna con il suo nuovo album You. Scherza solo a metà quando dice che You è un album per un pubblico adulto. L’opera di 17 canzoni ritrova Arthur audace, con testi incisivi, musica che attraversa diversi stili musicali e la voce bruciante di qualcuno che ha molte cose da togliersi dal petto. Dall’hip hop del singolo  ‘Treehouse’ (featuring Ty Dolla $ign and Shooty Horroh), al folk di ‘Fall’, dal soul-rock di ‘From Me To You’ fino al jazz di ‘Breathe’ e poi infine la title track, You è una spettacolare dichiarazione di intenti di uno degli artisti più versatili del pop internazionale.

Il cantautore ha compiuto 30 anni durante la  lavorazione del disco e questa cosa gli ha trasmesso un senso di libertà. «Ho smesso di preoccuparmi di quello che pensavano gli altri», dice. «Ho ripensato a ciò che avevo realizzato e mi sono reso conto che non ho più bisogno di competere. 30 non significa vecchio, non è un’età per inseguire le tendenze. Conosco la musica che voglio fare. Non sto cercando di essere qualcun altro.»

You, la title track, vanta un ospite d’eccezione, Travis Barker dei Blink-182. «Condividiamo il management negli Stati Uniti, siamo fan l’uno dell’altro e ha adorato la canzone. Ha registrato la sua parte il giorno dopo che l’ho chiesto. La canzone è dedicata alla gente comune che fa cose straordinarie, in parte ispirata alle mie sorelle e in parte da un bambino portoricano con cui faccio box, che ha vissuto molte cose. Ma leggo storie ogni giorno a cui You potrebbe riferirsi.»

 

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui