#iolavoroconlamusica, l’appello via social degli artisti al governo

#iolavoroconlamusica

Da ore è diventata virale sui social l’hashtag #iolavoroconlamusica, con molti artisti che stanno aderendo all’appello nei confronti del governo affinchè possano riprendere i concerti.

Il mondo della musica prova a ripartire. Come accaduto per diversi altri comparti del mondo produttivo italiano, è in corso una grande mobilitazione degli addetti ai lavori affinché si tutelino il loro lavoro e l’intera filiera musicale del nostro Paese. E come accade sempre più spesso, la mobilitazione ha preso piede online. Da diverse ore, infatti, è diventato virale in rete, in modo particolare su Instagram, l’hashtag #IoLavoroConLaMusica, una chiamata a raccolta di grandi nomi della musica italiana. L’obiettivo è chiaro: farsi ascoltare.

La mobilitazione è nata in vista della festa della musica di Roma in programma il 21 giugno prossimo. Un’edizione particolare, quella di quest’anno, in virtù delle ultime direttive per il contrasto della diffusione del contagio da Covid-19. La festa si terrà, infatti, interamente online e sarà quest’anno dedicata al maestro Ezio Bosso, scomparso lo scorso 15 di maggio. Per l’occasione è stato chiesto a molti artisti di partecipare con un filmato di una loro esibizione, magari dai loro balconi. In molti però non ci stanno, e lanciano la campagna “21 giugno festa #senzamusica“.

#iolavoroconlamusica – Diodato

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui