In ogni vita la pioggia deve cadere, Leo Gullotta in scena al Parioli

In ogni vita la pioggia deve cadere - Leo Gullotta e Fabio Grossi (foto Tommaso Le Pera)
In ogni vita la pioggia deve cadere - Leo Gullotta e Fabio Grossi (foto Tommaso Le Pera)

In ogni vita la pioggia deve cadere, Leo Gullotta e Fabio Grossi in scena al Teatro Parioli: una commedia parla di amore, di umanità, di verità, di condivisione

Leo Gullotta e Fabio Grossi saranno in scena al Teatro Parioli dal 26 al 28 gennaio 2024, con In ogni vita la pioggia deve cadere, regia di Fabio Grossi.

In scena due attori, una casa, due vite che sono una vita. Il testo scritto nel 2004 trova adesso le luci del palcoscenico in una società che sta rivedendo I suoi rapporti sociali, coordinandosi con la linea europea di civiltà, annullando le ombre che spesso nascondiamo, perfino dalla nostra razionalità.

Le parole di Fabio Grossi

“Nella vita la pioggia deve cadere, racconta la storia di una vita, la vita di due persone che vivono assieme e che si amano. Oggi si può dire che viene raccontata una “famiglia arcobaleno”, anche sé questa etichetta non è giusta per la nostra famiglia: senza figli, solo due persone… Punto focale è la casa, che accoglie questa unione. Due persone di età differente, non la classica tipologia di bellezza, ma persone vere: gioie e dolori, con tanta fantasia. Papi e Piercarlo sono due uomini che svolgono la propria esistenza con tranquillità e serenità fino a che, un giorno, arriva “la pioggia” e questa vita, ideale, viene stravolta. Quando ci sono problemi, non siamo mai preparati ad affrontarli, ma lo si deve fare. La commedia parla di amore, di umanità, di verità, di condivisione”.

Leo Gullotta
Leo Gullotta

Le parole di Leo Gullotta

“È uno spettacolo che serve per riflettere sulla vita, sulle nostre condizioni, su una coppia che ha vissuto con gioia nella vita, con rispetto”, dichiara Leo Gullotta. “E se uno dei due manca, cosa accade in una coppia?”. Una domanda che i due attori, rivolgono innanzitutto a sé stessi. Attraverso dialoghi, risate, battibecchi: attimi di quotidianità, Gullotta e Grossi, portano gli spettatori ad affrontare la pioggia, metafora di una paura più grande. E a capire davvero il valore di chi ci sta accanto.

“Portiamo in scena questo spettacolo e alla fine gli spettatori comprendono perfettamente che su ogni vita la pioggia deve cadere”, afferma Gullotta, “Bisogna avere molto rispetto dell’amore, della civiltà, dei diritti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome