Good Boys – Quei cattivi ragazzi: il trailer italiano della commedia con Seth Rogen

Universal Pictures ha rilasciato il primo trailer italiano di Good Boys – Quei cattivi ragazzi, l’irriverente commedia prodotta da Seth Rogen.

Fino a che punto può andare storta una giornata? Le menti creative dietro a Superbad: Tre menti sopra il pelo, Strafumati e Sausage Party – Vita segreta di una salsiccia danno una forte interpretazione degli anni delle medie nella commedia oltraggiosa, Good Boys- Quei cattivi ragazzi.

Dopo essere stato invitato al suo primo kiss party, il dodicenne Max (Jacob Tremblay di Room) è in preda al panico, perché non sa come si bacia. In cerca di suggerimenti, Max ed i suoi migliori amici Thor (Brady Noon, di Boardwalk Empire della HBO) e Lucas (Keith L. Williams, la serie The Last Man On Earth della Fox) decidono di usare il drone del padre di Max – che al figlio è stato severamente vietato di toccare – per spiare (così pensano) delle coppie che si baciano nelle vicinanze.

Ma le cose non vanno per il verso giusto, e il drone viene distrutto. Nel tentativo disperato di rimpiazzarlo prima che il padre di Max (Will Forte di The Last Man on Earth) torni a casa, i ragazzi saltano la scuola e iniziano un’odissea in cui tutte le decisioni che prendono si rivelano un disastro, e coinvolgono delle droghe rubate accidentalmente, una confraternita di paintball, e la fuga sia dai poliziotti che da due ragazze spietate (Molly Gordon di Life of the Party, e Midori Francis di Ocean’s Eight).

I produttori della Point Grey, Seth Rogen ed Evan Goldberg – gli sceneggiatori di Superbad: Tre menti sopra il pelo, Strafumati e Sausage Party – Vita segreta di una salsiccia – e James Weaver (Cattivi vicini), presentano Good Boys- Quei cattivi ragazzi, della Universal Pictures e Good Universe, scritto dal team formato da Lee Eisenberg e Gene Stupnitsky (The Office, Bad Teacher della NBC). Eisenberg ha anche prodotto il film diretto dallo stesso Stupnitsky.

Good Boys – Quei Cattivi Ragazzi, Jacob Tremblay, Brady Noon e Keith L. Williams

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui