Golden Globe, serie tv: vincono Gianni Versace, Kominsky e The Americans

Golden Globe 2019 - vincitori serie tv

Ai Golden Globe premi un po’ per tutti tra le serie tv: vincono The Americans, Il metodo Kominsky e il suo protagonista Michael Douglas e L’assassinio di Gianni Versace.

Si è da poco conclusa la cerimonia di premiazione dei Golden Globe, il riconoscimento assegnato dalla stampa estera hollywoodiana, giunto alla 76ª edizione. Dal Beverly Hilton Hotel di Los Angeles gli attori Andy Samberg e Sandra Oh hanno condotto la serata, che ha visto premiata ancora una volta storie sulla diversità, di colore della pelle, di identità sessuale e di nazionalità.

CLICCA QUI per vedere i vincitori delle categorie CINEMA

Per quanto riguarda le serie tv, c’è stata una salomonica distribuzione dei premi, con l’affermazione di The Americans tra le serie drama e quella de Il metodo Kominsky tra le comedy, che porta a casa anche il Globe vinto dal suo protagonista Michael Douglas, alla terza statuetta personale (oltre quella alla carriera del 2004).

Michael Douglas - Golden Globe 2019
Michael Douglas vince il Golden Globe per Il metodo Kominsky

Miglior attrice comedy la bravissima Rachel Brosnahan, che bissa la vittoria dello scorso anno, sempre per The Marvelous Mrs. Maisel. Per gli attori drama vincono l’ex de Il trono di spade Richard Madden per Bodyguard e la conduttrice della serata Sandra Oh per Killing Eve. I migliori attori non protagonisti Patricia Clarkson per Sharp ObjectsBen Whishaw per il suo ruolo gay nella miniserie A Very English Scandal.

Richard Madden - Golden Globe 2019
Richard Madden vince Golden Globe per Bodyguard

E a proposito di miniserie, pronostico confermato con la vittoria di American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace, che oltre al Globe di miglior miniserie vede anche premiato il suo protagonista Darren Criss, per l’intensa interpretazione del serial killer Andrew Cunanan. La miglior attrice è invece Patricia Arquette per il drammatico Escape at Dannemora.

Darren Criss - Golden Globe 2019
Darren Criss vince il Golden Globe per American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace

Momento da ricordare l’istituzione del nuovo premio alla carriera per la tv (l’equivalente del Cecil B. De Mille per il cinema), intitolato all’attrice comica Carol Burnett. La quasi 86enne leggenda di Hollywood è ovviamente la prima vincitrice, accolta da Steve Carell e dalla meritata standing ovation dei colleghi.


Tutte le nomination e i vincitori dei Golden Globe 2019

Miglior serie drama
The Americans
Bodyguard
Homecoming
Killing Eve
Pose

Miglior serie comedy
Barry (HBO)
The Good Place (NBC)
Kidding (Showtime)
Il metodo Kominsky (Netflix)
The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)

Miglior miniserie
The Alienist (TNT)
American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace (FX)
Escape at Dannemora (Showtime)
Sharp Objects (HBO)
A Very English Scandal (Amazon)

Miglior attore in una serie drama
Jason Bateman – Ozark
Stephan James – Homecoming
Richard Madden – Bodyguard
Billy Porter – Pose
Matthew Rhys – The Americans

Miglior attrice in una serie drama
Caitriona Balfe – Outlander
Elisabeth Moss – The Handmaid’s Tale
Sandra Oh – Killing Eve
Julia Roberts – Homecoming
Keri Russell – The Americans

Miglior attore in una serie comedy
Sasha Baron Cohen – Who Is America?
Jim Carrey – Kidding
Michael Douglas – Il metodo Kominsky
Donald Glover – Atlanta
Bill Hader – Barry

Miglior attrice in una serie comedy
Kristen Bell – The Good Place
Candice Bergen – Murphy Brown
Alison Brie – Glow
Rachel Brosnahan – The Marvelous Mrs. Maisel
Debra Messing – Will & Grace

Miglior attore in una miniserie
Antonio Banderas – Genius: Picasso
Daniel Bruhl – The Alienist
Darren Criss – American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
Benedict Cumberbatch – Patrick Melrose
Hugh Grant – A Very English Scandal

Miglior attrice in una miniserie
Amy Adams – Sharp Objects
Patricia Arquette – Escape at Dannemora
Connie Britton – Dirty John
Laura Dern – The Tale
Regina King – Seven Seconds

Miglior attore non protagonista in una serie
Alan Arkin – Il metodo Kominsky
Kieran Culkin – Succession
Edgar Ramirez – American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
Ben Whishaw – A Very English Scandal
Henry Winkler – Barry

Miglior attrice non protagonista in una serie
Alex Bornstein – The Marvelous Mrs. Maisel
Patricia Clarkson – Sharp Objects
Penelope Cruz – American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
Thandie Newton – Westworld
Yvonne Strahovski – The Handmaid’s Tale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here