Giornate del Cinema Lucano: chiude in bellezza con Richard Gere

Richard Gere -

Giornate del Cinema Lucano: il divo hollywoodiano Richard Gere ritira il Premio internazionale e chiude l’undicesima edizione. Tra gli altri ospiti anche Elena Sofia Ricci e Milly Carlucci.

Dopo aver tenuto una master class nel tardo pomeriggio, il divo hollywoodiano Richard Gere, protagonista di film ‘cult’ come Pretty Woman, American Gigolo e Ufficiale e gentiluomo è salito sul palco per ritirare il Premio internazionale e chiudere in bellezza l’undicesima edizione delle Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata, organizzato dall’Associazione Cinema Mediterraneo in collaborazione con la Lucana Film Commission.

Intervistato dal critico cinematografico Claudio Masenza, Gere si è raccontato generosamente, catalizzando l’attenzione del pubblico ripercorrendo il suo ineguagliabile percorso umano e professionale. Nel corso della serata conclusiva, aperta dalle musiche del maestro e compositore d’orchestra Stefano Mainetti eseguite da Luca Pincini al violoncello e Gilda Buttà al pianoforte, premi anche per l’attrice Elena Sofia Ricci, fresca vincitrice del David di Donatello, la conduttrice Milly Carlucci, che festeggia lo straordinario successo ottenuto con l’ultima edizione di Ballando con le stelle e la giornalista Lisa Marzoli, attualmente al timone de La Vita in Diretta Estate. Sul palco anche la giornalista Rai Valentina Bisti, uno dei conduttori delle scorse edizioni Savino Zaba, il produttore Enzo Sisti.

Richard Gere
Richard Gere ritira il Premio internazionale

Tra i momenti più emozionanti della serata lo speciale omaggio musicale in ricordo del cantautore lucano Pino Mango: uno dei premi è andato proprio alla moglie Laura Valente e alla famiglia Mango eredi di un patrimonio artistico di inestimabile valore.

Interessanti e piene di spunti le tavole rotonde L’Economia nei Festival del cinema che ha avuto come protagonisti Antonio Monda, direttore artistico del Festival del Cinema di Roma, Alberto Barbera, direttore artistico della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, e Come sta il cinema italiano? alla quale hanno partecipato Andrea Occhipinti, Nicola Giuliano, Alessandro Masi, Andrea Iervolino e Luigi Lonigro.

Nel corso di tutte le serate, che hanno visto alla conduzione Carolina Rey e Claudio Guerrini, il cast artistico non è stato da meno. Premiati sul palco il regista e sceneggiatore Premio Oscar Terry George – accompagnato dalla produttrice Michela Scolari, l’attore Kabir Bedi, il regista Paolo Genovese, Loretta Goggi, icona dello spettacolo italiano, l’allenatore ed ex calciatore Antonio Cabrini, il regista Sean Cisterna, l’attore Joe Pantoliano, il produttore Ken Cancellara, l’attore Gabriel Garko, il ‘life coach’ Roberto Cerè, l’attrice Vittoria Puccini, l’imprenditore Gianluca Mech, il produttore Marco Belardi, l’attore Nando Irene, i registi Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana, l’attore Rocco Papaleo che ha festeggiato i 10 anni di Basilicata Coast to Coast, il produttore Maurizio Momi e l’attrice Raffaella Camarda, attrice rivelazione dell’anno.

Milly Carlucci
Milly Carlucci

Ad aprire ogni serata, proiezioni di cortometraggi lucani e dibattiti culturali moderati dal direttore della Lucana Film Commission Paride Leporace, che hanno suscitato profondo interesse e vivace curiosità, così come lo “Spazio Giovani”, presentato da Janet De Nardis che ha visto protagonisti Paolo Ruffini, Caterina Shulha, Diana Del Bufalo, Jenny De Nucci e Marika Frassino.

Ricco il parterre degli ospiti che si sono alternati sotto le luci dei riflettori: l’attrice Francesca Cardinale (madrina della prima serata), la squadra di calcio della Nazionale attori (Raffaello Balzo, Francesco Cicchella, Valentino Campitelli, Angelo Costabile, Ciro Esposito, Christina Manfredini, Roberto Oliveri, Giuseppe Panebianco, Andrea Preti, Stefano Oradei, Raimondo Todaro, Gennaro Silvestro, Pio Stellaccio, Hamarz Vasfi, Edoardo Velo),  l’attore Massimiliano Morra, la top influencer Katiuscia Cavaliere, il regista Gianni Quinto, l’attrice Federica Calderoni, la produttrice Tiziana Zampieri, il regista Lorenzo Giovenga, l’attore Lorenzo Lazzarini, la sceneggiatrice Valentina Signorelli, il giornalista Giuseppe Di Tommaso, il produttore Roberto Cipullo, l’attore Pino Calabrese e altri.

Kabir Bedi
Kabir Bedi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here