Game of Thrones: di nuovo record per HBO, la serie nella storia della TV

Game of Thrones (Il Trono di Spade) 8x06 - Daenerys (Emilia Clarke) e Jon Snow (Kit Harington)
Daenerys e Jon Snow, interpretati da Emilia Clarke e Kit Harington, in un'immagine dal finale di Game of Thrones

Ancora record per Game of Thrones (Il Trono di Spade), con l’ultimo episodio che raggiunge in tutto negli USA i 19.3 milioni di spettatori e si conferma come la puntata più vista di sempre in diretta su HBO, scalzando così il precedente record de I Soprano.

Nonostante il finale sia stato uno dei più criticati dell’intera storia dello show, un dato emerge chiarissimo e incontestabile per quanto riguarda l’ultimo episodio di Game of Thrones (Il Trono di Spade): gli ascolti giganteschi, che regalano a HBO un nuovo record da festeggiare. Sì, perché, assommando anche i dati da HBO Go ed HBO NOW, la puntata conclusiva di quella che è stata la serie di punta del network statunitense fin dal 2011 ha raggiunto i 19.3 milioni di spettatori, superando così il precedente picco di 18.4 milioni della settimana scorsa. Andando a considerare poi gli spettatori che hanno guardato l’episodio domenica sera in diretta su HBO, gli ascolti hanno raggiunto quota 13.6 milioni. Doppio traguardo dunque per Game of Thrones, che con la 8×06 raggiunge un record interno e fa la storia della televisione per quanto riguarda HBO, scalzando dal podio la première della Stagione 4 de I Soprano, andata in onda nel 2002, che fino ad ora deteneva il record con 13.4 milioni di spettatori.

Game of Thrones - Daenerys (Emilia Clarke)
Emilia Clarke per l’ultima volta nei panni di Daenerys Targaryen nel finale di Game of Thrones

Ai dati degli ascolti statunitensi, andrebbero aggiunti poi anche quelli provenienti dagli altri Paesi, e allora sì che avremmo le dimensioni esatte di quello che nel tempo si è sempre più venuto a delineare come un fenomeno dalla portata globale, capace di catalizzare l’attenzione, ma anche le emozioni, le aspettative, le frenesie e le inevitabili frustrazioni di un pubblico vastissimo, soprattutto per quanto riguarda quest’ultima stagione, la più dibattuta e controversa dell’intera saga televisiva. Al di là di opinioni e critiche legittime, resta perciò un fatto inoppugnabile: Game of Thrones entra di diritto nella storia della televisione, lasciandovi un’impronta gigantesca e consegnando a noi tutti – e a chi con le storie vive! – un’eredità di cui sarà difficile farsi carico, imponendosi come precedente assoluto e imprescindibile per la serialità fantasy.

Chi colmerà il vuoto lasciato da Il Trono di Spade? Chi raccoglierà la sfida? Non dimentichiamo, inoltre, che esiste già un prequel in lavorazione per HBO… ma sarà all’altezza, ora che l’asticella punta così in alto? Vedremo.

(Qui tutte le nostre recensioni dell’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here