Gaia, fuori il video del nuovo singolo Nuvole di zanzare

Fuori il videoclip ufficiale di Nuvole di zanzare, il nuovo singolo di Gaia che anticipa il disco Alma

Esce oggi, venerdì 15 ottobre, il videoclip ufficiale di Nuvole di zanzare, diretto da Giulio Rosati e prodotto da Martino Benvenuti e Think Cattleya, e disponibile da oggi su YouTube. Nuvole di zanzare, il nuovo singolo di Gaia, anticipa il disco Alma in uscita il 29 ottobre e ora disponibile in presave, preadd e preorderhttps://smi.lnk.to/Alma.

Le riprese di stampo vintage, mentre creano un’atmosfera semi-oscurata, ripercorrono tramite vari flashback i pensieri della fine di un’estate, i momenti passati con gli amici mentre i ricordi delle vacanze sfumano e compaiono i primi segni dell’autunno, quando la ritualità dei classici gesti del periodo estivo viene gradualmente dimenticata e il tormento delle zanzare viene sovrastato dalla compagnia delle persone con cui si sta bene. Il video racconta la bellezza e la poeticità della noia, elemento che accomuna l’era adolescenziale di tutt*, ma di cui si sente realmente la mancanza solo quando non la si vive più.

Le istantanee che appaiono sono attimi impressi nella mente, si alternano alle scene della quotidianità vissuta nei migliori anni della vita e accompagnano il desiderio di vivere a pieno le emozioni insieme alle persone amate, in un contesto in cui ballando e divertendosi la mente viene liberata da ogni pensiero. Il videoclip di Nuvole di zanzare è un inno alla sensazione di libertà che scorre nelle vene della giovinezza e che combatte la frenesia di tutti i giorni della vita adulta, in un’atmosfera stile Woodstock che trasmette una sensazione di leggerezza in cui tutte le persone ondeggiano in un flusso vitale che le collega e le unisce come parte di un unico universo emozionale.

La nuova wave del cantautorato italiano abbraccia la bossa nova in una melodia che resta impressa nella mente e trasporta in una dimensione di leggerezza contrapposta a una dolce malinconia. La calda e armoniosa voce di Gaia contribuisce a disegnare uno scenario in cui chi ascolta viene immerso in un’atmosfera chill ornata di lievi percussioni e arpeggi di chitarra. Nuvole di zanzare porta con sé il sapore di un’estate che sta finendo e che lascia spazio a un nuovo inizio. Nell’aria di settembre, in cui si vivono le ultime giornate calde e l’atmosfera frenetica della città combatte la scia di spensieratezza e indolenza che la stagione estiva lascia dietro di sé, si sente la necessità di riempire gli spazi vuoti, di dare un senso alla noia creando un ecosistema di persone con cui condividere questi attimi di vita.

Gaia Gozzi
Gaia Gozzi

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui